come avere braccia toniche

Come avere braccia toniche ed evitare la pelle flaccida

Avere braccia toniche è il sogno di tutte le donne che hanno abbondantemente superato i 50 anni.

La cosa non riguarda soltanto la mancanza di tono che dà l’aspetto ad ala di pipistrello al braccio, è il suo ingrossarsi e soprattutto la flaccidità delle tessuto cutaneo del braccio e dell’ascella. Molto spesso questo causa un disagio che ci impedisce di metterci degli abiti senza maniche che lasciano scoperta questa zona critica.

Possiamo porre rimedio a tutto questo?

Se pensate di avere le braccia e la pelle circostante come quella dei vent’anni, la risposta è no. Ma se migliorare il tono muscolare e la flaccidità della pelle è un obiettivo soddisfacente, vi consiglio di andare avanti con la lettura dell’articolo.

Troverete:

  • le cause della flaccidità;
  • gli esercizi da fare per avere braccia toniche;
  • come migliorare l’aspetto della pelle delle braccia e delle ascelle.

Ci sono diverse cause che favoriscono la perdita di tono muscolare e di elasticità cutanea, alcune possiamo eliminarle, mentre altre sono fisiologiche e possiamo soltanto cercare di rallentare il processo di invecchiamento.

Sicuramente un buon allenamento muscolare è un grande aiuto, non soltanto per la muscolatura, ma anche per il tessuto cutaneo. Possiamo allenarci a casa con alcuni esercizi mirati da fare quotidianamente quando possibile, ma non meno di tre volte alla settimana, se il nostro obiettivo è il potenziamento.

Dobbiamo aggiungere al rinforzo muscolare anche un massaggio con prodotti che stimolino l’elasticità cutanea, idratando la pelle e massaggiando per creare una iperemia locale, cioè un maggiore afflusso sanguigno in grado di veicolare tutte le sostanze di cui ha bisogno la nostra pelle.

La cause della flaccidità

Le cause della flaccidità del braccio e del tessuto cutaneo del braccio e dell’ascella sono molteplici.

I più importanti sono:

  • invecchiamento;
  • scarso tono muscolare;
  • rapido dimagrimento;
  • alimentazione scorretta.

Purtroppo l’invecchiamento è una delle cause principali, con il passare degli anni la produzione di sostanze importantissime per l’elasticità della cute come l’elastina e il collagene tendono a diminuire, in modo molto maggiore con la menopausa, rendendo la nostra pelle meno tonica e più soggetta a diventare flaccida.

Ci sono delle zone del nostro corpo che hanno un tessuto cutaneo molto più fragile e delicato come la zona sotto il braccio e l’ascella, l’interno coscia e il collo. Quello che possiamo fare per aiutare la nostra pelle è quello di idratarla con costanza e con prodotti che aiutino a stimolare la produzione delle sostanze essenziali.

È molto facile con l’invecchiamento la riduzione di attività fisica, mentre questo è il momento in cui ne avremmo più bisogno. Se non lavoriamo muscolarmente tenderemo a perdere il tono che il muscolo deve avere per essere forte. In modo particolare, riferendoci al braccio, avremo l’aspetto a tendina del muscolo tricipite. Un lavoro muscolare mirato ci aiuterà a migliorare l’aspetto del muscolo e della pelle.

Un dimagrimento rapido non è mai consigliabile, soprattutto in età matura, perché il tessuto cutaneo non ha la capacità di adattarsi al nuovo volume se il cambiamento avviene in modo troppo veloce. Quindi se decidete di perdere peso cercate di farlo in modo graduale, così da non stressare troppo la vostra pelle.

Anche l’alimentazione svolge un ruolo molto importante sull’aspetto della pelle.

Se vi chiedete come è possibile che quello che mangiate abbia un effetto negativo o positivo a livello cutaneo è perché i radicali liberi attaccano e distruggono tutte le sostanze che rendono la pelle tonica ed elastica. Mangiare tanta frutta e verdura ci aiuta ad aver una scorta di vitamine ed elementi antiossidanti che combattono i radicali liberi e quindi l’invecchiamento. Se volete maggiori informazioni leggete l’intervista alla biologa nutrizionista Sara Masiero che ci consiglia come mangiare in modo sano.

E ora iniziamo il nostro lavoro per avere braccia toniche e combattere la flaccidità della pelle.

Gli esercizi da fare per avere braccia toniche

Ho scelto cinque esercizi da fare per migliorare il tono muscolare delle braccia, se volete lavorare di più potete aggiungere quelli che vi avevo proposto nel work-out da fare a casa.

Ricordate che potete aggiungere più esercizi, ma che non potete farne meno di quelli che vi mostro in questo articolo.

Per fare gli esercizi occorrono due manubri e una panca. In realtà è possibile che vi servano più di due manubri perché potreste necessitare di pesi diversi a seconda dell’esercizio. Io consiglio sempre di comprare una coppia da 1, 2, 3 chilogrammi.

Se non siete allenate iniziate con 3 serie da 12 ripetizioni per un mese, poi passate al lavoro completo.

Esercizio 1

In piedi con le ginocchia leggermente flesse e il busto piegato in avanti afferrare un manubrio per mano con le braccia estese. Flettere i gomiti fino a portarli più in alto del tronco. Ritornare alla posizione di partenza.

Eseguire 15 movimenti per 4 serie.

Esercizio 1

Esercizio 2

In piedi con le gambe leggermente divaricate, le braccia dietro la testa con i gomiti flessi tenendo un manubrio. Estendere i gomiti tenendo ferme le braccia. Tornare alla posizione di partenza.

Eseguire 15 movimenti per 4 serie.

Esercizio 2

Esercizio 3

Sdraiato su una panca con le ginocchia flesse impugnare un peso con entrambe le mani e portare le braccia estese a 90° rispetto al tronco. Portare le braccia al di sopra delle testa, quindi flettere leggermente i gomiti. Tornare alla posizione di partenza.

Ripetere 15 volte per 4 serie.

Esercizio 3

Esercizio 4

In piedi con ginocchia leggermente flesse il busto piegato in avanti, con un peso in ogni mano. Partire con il braccio flesso e il gomito più alto del busto, estendere il gomito con il palmo della mano rivolto verso l’alto e ritorno.

Ripetere il movimento 15 volte per 4 serie per parte.

Esercizio 4

Esercizio 5

In piedi con le gambe leggermente divaricate, gomiti flessi e mani con manubri vicino alle spalle. Estendere i gomiti spingendo i manubri verso l’alto con i palmi delle mani uno di fronte all’altro. Ritornare alla posizione di partenza.

Ripetere 15 volte per 4 serie.

Esercizio 5

Siete soddisfatte del lavoro fatto? Ricordate che non è ancora finito!

Vediamo insieme cosa fare per avere delle braccia toniche.

Come migliorare l’aspetto della pelle delle braccia e delle ascelle

Gli esercizi con i pesi sono in grado di migliorare l’aspetto della pelle, ma dobbiamo aggiungere qualcosa in più per renderla più elastica. Questo qualcosa è il massaggio, da fare da sole o dall’estetista.

È necessario ricordare che il massaggio va fatto su cute integra e quando non ci sono limitazioni dettate da patologie.

Avevamo già parlato dei benefici del massaggio in questo articolo.

Ricapitolando il massaggio:

  • migliora la circolazione;
  • migliora la funzione auto-immune;
  • riduce lo stress;
  • aumenta la produzione di collagene;
  • aumenta la produzione di elastina;
  • aiuta la rigenerazione cellulare;
  • aiuta a rimuovere le cellule morte lasciando la pelle più giovane.

Se poi aggiungiamo anche i benefici dei prodotti utilizzati possiamo dire di avere fatto tutto quello che è in nostro potere per migliore l’aspetto delle ascelle e zona circostante.

Ho scelto per voi alcuni prodotti che ritengo ottimi per questa parte del corpo, vediamoli nel dettaglio.

Rassodante braccia Somatoline, Upper Arm Cream PRAI, Cold Plasma Plus Perricone MD

Tutte e tre sono creme specifiche per le braccia da utilizzare la mattina o mattina e sera.

La Somatoline ha un effetto tensore ed è efficace anche sulla cellulite del braccio, PRAI utilizza la caffeina ed è un prodotto vegano, Perricone MD utilizza un sistema di veicolazione a istalli liquidi per permettere un assorbimento più veloce e profondo ed è vegano.

Se avete voglia di aggiungere anche un olio elasticizzante la sera, in modo da non ungere gli abiti, vi consiglio questo del brand inglese Elemis, ricco di antiossidanti ed elasticizzanti. Il brand usa tutti prodotti naturali e cerca di sostenere l’ambiente anche con gli imballaggi.

Lift-Femetè CLAINS, Japanese Camelia Body Oil Blend ELEMIS

Io vi consiglio di utilizzare l’olio (che trovate in QUESTA PAGINA) insieme alla crema rassodante di Clarins per aumentare l’effetto tensore.

Ed ora se volete vedere il video del massaggio alle braccia cliccate qui, vi raccomando di non perderlo.

Fatemi sapere se questo articolo vi è stato utile e come vi trovate se seguite i suggerimenti.

All’interno dell’articolo ci sono link di affiliazione.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter