cosa fare per una pelle perfetta consigli

Cosa fare per una pelle perfetta: i miei consigli

Il desiderio di ogni donna è sapere cosa fare per una pelle perfetta, se questo è anche il tuo desiderio non devi fare altro che leggere l’articolo e seguire alla lettera i miei consigli.

Anche se il mio blog si rivolge alle donne over 50 questo è un articolo per tutte le donne, infatti già dai 30 anni il nostro corpo rallenta la produzione di sostanze che servono ad avere una pelle tonica ed elastica.

La formazione di collagene che funge da sostegno per la nostra pelle e l’elastina, che la rende elastica, diminuiscono notevolmente con il passare degli anni e hanno davvero un calo importante con la menopausa.

Diventa di importanza fondamentale integrare o stimolare la produzione di queste sostanze fondamentali per la bellezza della nostra pelle.

Se vi ho incuriosito, continua con la lettura, in questo articolo troverete:

  • alimentazione;
  • igiene viso e corpo;
  • protezione dal sole e dal vento.

Certamente non possiamo andare contro natura e non possiamo andare contro la genetica, quello che vi hanno trasmesso i vostri genitori attraverso il DNA ha una valenza importante anche sull’invecchiamento, ma possiamo adottare delle abitudini sane che ci permetteranno di ritardare il processo di invecchiamento e avere una pelle perfetta anche in età matura.

Prima di tutto è necessario smettere di fumare. Il fumo non fa male solo alla nostra salute, ma anche alla nostra pelle.

Non sarò stata l’unica ad avere notato un colorito giallognolo-grigiastro del viso, scarsa luminosità e aumento delle rughe intorno alla bocca, quando fumavo. Per me tutto questo è stata una motivazione molto forte a smettere e so che, se volete, potete smettere anche voi. È più facile di quello che può sembrare!

Alimentazione

C’è una stretta relazione tra quello che mangiamo e gli effetti che gli alimenti hanno sul nostro corpo.

Tutti sappiamo che per avere una pelle idratata è fondamentale bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno, allo stesso modo ci sono sostanze contenute negli alimenti che aiutano la nostra pelle ad essere perfetta.

Di cosa ha bisogno la nostra pelle per essere sana e luminosa?

Antiossidanti, sostanze in grado di opporsi all’effetto indesiderato che i radicali liberi hanno sul nostro organismo, evitando l’ossidazione e l’invecchiamento cellulare.

Le sostanze antiossidanti che aiutano la nostra pelle sono contenute in grande quantità negli alimenti, soprattutto quelli di origine vegetale come frutta e verdura di cui è ricca la dieta mediterranea (ne avevamo accennato qui).

Vediamo insieme quali sono le più importanti e dove si trovano in quantità maggiore.

Innanzitutto le vitamine: C, A ed E sono le maggiori fonti di aiuto per una pelle perfetta e minerali come selenio e zinco.

La vitamina C o acido ascorbico è un nutriente essenziale per la nostra pelle. Mentre gli animali sono in grado di produrlo, l’uomo deve integrarlo attraverso l’alimentazione.

I cibi ricchi di vitamina C sono agrumi, kiwi, fragole, uva, peperoni, cavoli, pomodori, in minor misura negli alimenti animali come il fegato.

La peculiarità della vitamina C è la sua delicatezza, infatti è sensibile al calore e ossida facilmente a contatto con l’aria. il consiglio è quello di mangiare verdure crude, se possibile e di mangiare velocemente la frutta, se sbucciata.

La vitamina C oltre a essere un importante antiossidante ha anche un potere immunitario.

La vitamina A o retinolo è contenuto negli alimenti di origine animale come latticini, uova e fegato.

Il corpo umano è in grado di produrre la vitamina A partendo dai suoi precursori che sono i carotenoidi contenuti nella frutta e nella verdura: spinaci, carote, broccoli, albicocche, melone, cachi sono le maggiori fonti di questa vitamina.

Un’altra vitamina importante che oppone all’invecchiamento cellulare è la vitamina E che si trova negli oli di origine vegetale come quello d’oliva, nella frutta secca come nocciole e mandorle e nell’avocado.

Anche tutti i minerali sono contenuti nella nostra dieta.

Da evitare, invece, gli zuccheri raffinati, i grassi animali e l’alcol.

Igiene viso e corpo

La bellezza della pelle passa attraverso una buona igiene di viso e corpo.

La pulizia del viso, troppo spesso sottovalutata, ha una importanza fondamentale nella bellezza della pelle.

Andare a dormire truccati è quanto di peggio potete fare per la pelle del vostro viso e, purtroppo, non è cosa infrequente soprattutto tra le giovanissime.

Regola numero 1: il make-up va tolto sempre!

Possiamo utilizzare diversi prodotti per togliere il trucco, vediamo insieme quelli più efficaci.

Il liquido bifasico composto da parte acquosa e parte oleosa è perfetto per togliere il mascara waterproof.

Ecco come fare: imbibite un dischetto di cotone con il detergente e passatelo sulle ciglia e sugli occhi, aspettate qualche secondo che faccia il suo effetto e passate nuovamente il dischetto, in questo modo avrete tolto il trucco dai vostri occhi. Ora sciacquate con acqua tiepida per rimuovere la parte oleosa del detergente.

Se siete abituate ad un trucco più completo, che coinvolge anche il viso e il collo vi consiglio il balsamo Pro-Collagen Cleansing Balm del brand Elemis. Un prodotto buonissimo che lascia la pelle pulita e idratata. Una piccola quantità di balsamo va delicatamente massaggiata su viso e collo e rimossa con un panno, incluso nella confezione, tiepido. Risciacquare il viso con acqua fredda per chiudere i pori.

Qui puoi trovare il Cleansing balm con 9,90 euro di sconto

Un altro modo di detergere il proprio viso e collo è utilizzare del latte detergente, da scegliere in base alla vostra pelle. Chi ha una pelle secca deve optare per quello più delicato, in grado di non asportare tutto lo strato lipidico che è sulla nostra pelle. Da utilizzare con un dischetto di cotone. Sciacquare con acqua tiepida e concludere con il tonico.

Anche chi non è solito applicare del make-up al viso dovrebbe detergerlo per asportare le impurità di smog e agenti atmosferici che si accumulano sulla nostra pelle durante la giornata.

Una volta che la nostra pelle è pulita passiamo alla regola 2: idratare.

L’idratazione è diversa il giorno rispetto a quella serale.

Di giorno: una crema giorno, che non deve contenere vitamina A perché fotosensibile e potrebbe favorire la formazione di macchie scure.

La sera è il momento migliore per fare una idratazione più mirata con l’aggiunta di sostanze che stimolino la produzione di collagene. Quindi è perfetto il siero al quale va aggiunta la crema notte. Per il collo utilizzate un siero e una crema specifici. I prodotti PRAI sono ottimi per questa zona.

Ecco dove trovare la crema notte PRAI per collo e décolleté

Non dobbiamo dimenticare il resto del corpo. Per una pelle perfetta abbiamo bisogno di fare uno scrub ameno una volta ogni 10/15 giorni. Lo scrub va fatto sotto la doccia, con il corpo bagnato passare le piccole sfere abrasive sulle zone del corpo più esposte come braccia e gambe. Sciacquare e passare alla detersione.

Lo scrub serve a rimuovere le cellule morte e a dare più morbidezza e luminosità alla pelle.

Attenzione particolare va prestata anche ai bagnoschiuma, che potrebbero essere troppo aggressivi per chi ha una pelle delicata e/o secca. In sostituzione è possibile usare oli detergenti in grado di lasciare la pelle sufficientemente idratata.

Aromaterapia con tre olio doccia

Dopo la doccia per idratare la pelle del corpo usare un olio idratante e rassodante o una crema emolliente che è in grado di essere assorbita più facilmente.

Protezione dal sole e dal vento

Infine dobbiamo prestare attenzione all’effetto nocivo che il sole e il vento hanno sulla nostra pelle. Entrambi questi elementi tendono a seccare la pelle indurendola, facendole perdere elasticità e aumentando i radicali liberi che favoriscono l’invecchiamento.

Della protezione solare ne avevamo parlato abbondantemente questa estate, voglio soltanto ricordarvi che la protezione solare va utilizzata anche in inverno, soprattutto se stiamo a lungo all’aperto.

I raggi ultravioletti filtrano anche attraverso le nuvole, non lasciatevi ingannare dalle condizioni climatiche.

Potete utilizzare un fondotinta o una crema idratante con fattore di protezione, se ne trovano molte in commercio e sono efficaci.

In autunno dobbiamo proteggerci anche dal vento che tende a seccare la pelle. La pelle così irritata tenderà a screpolarsi.

Quello che dobbiamo fare è trattenere l’acqua all’interno delle cellule utilizzando creme oleose in grado di aumentare lo strato lipidico della pelle.

La scelta deve essere fatta con creme che contengano sostanze emollienti come burro di karitè o di cacao o oli come quello di jojoba o di argan, vitamine e acido ialuronico.

Prendersi cura della propria pelle è un atto dovuto alla nostra bellezza e prima iniziamo migliori saranno i risultati in età matura.

Avete trovato interessante questo articolo? Sono pronta a confrontarmi con voi e a rispondere alle vostre domande sui miei social.

All’interno dell’articolo sono inseriti link Amazon affiliate.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter