Le critiche delle donne alle altre donne

Quando ho iniziato il blog sapevo che, mettendomi in mostra, avrei avuto molte critiche. In realtà mi sono subito ricreduta, anche le persone che immaginavo potessero avere qualcosa da ridire hanno apprezzato lo spirito del blog.

Considerando che ognuno di noi ha i propri gusti personali e la propria personalità, non è difficile credere che anche i gusti estetici non coincidano. Il fatto che non a tutte piacciano le stesse cose per me  è una ricchezza, pensate a quanto sarebbe monotona la vita se tutte ci vestissimo nello stesso modo.

Questo non vuol dire che io non possa apprezzare chi veste in modo diverso da me, anzi, ci sono capi d’abbigliamento che a me stanno malissimo che indosso a una donna con una diversa fisicità stanno benissimo.

Le offese sui social

Sono in grado di riconoscere chi ha buon gusto nel vestire, anche se indossa uno stile diverso da quello che a me piace.

E’ per questo motivo che mi lasciano perplessa certi commenti che qualcuna (quasi sempre le stesse persone) lascia sulla mia pagina facebook, commenti del tipo: che orrore,  bruttissima, chi si crede d’essere,  fa paura.

Pensavo che le offese sui social fossero una cosa soltanto italiana, ma una ricerca  del britannico think tank Demos ha analizzato i  flussi di tweet  e ha scoperto che il 50% delle offese alle donne arrivano da altre donne.

Ma cosa porta le donne a offendere e insultare le persone del loro sesso?

L’invidia, la scarsa stima di sé, la frustrazione, l’insoddisfazione sono alcune delle ipotesi fatte.

Io personalmente non lo so, ma non capisco perché non si possa dissentire in modo educato, invece del: “fa schifo”, preferirei: “non lo indosserei perché ho gusti diversi”. Sarebbe un modo carino per esprimere un’opinione diversa, senza perdere stile e buone maniere.

Tra le cose più criticate dalle altre donne c’è l’aspetto fisico: il peso e l’età sono le discriminanti principali.

Con il mio blog rivolto alle donne over40 e oltre intendo promuovere e sostenere la bellezza dell’unicità. E’proprio questo essere diverse che ci rende speciali e bellissime.

Invito tutte a supportare le altre donne e a gioire insieme della bellezza e unicità di ognuna di noi. Rendiamo il mondo più bello.

Grimilde, la strega di Walt Disney

Rita Palazzi
Pubblicato da