Le donne si raccontano: Wendy Packer

Wendy la moda come forza interiore

Wendy Packer è una fashion blogger newyorchese, una delle prime fashion blogger a parlare di donne over 50. Secondo Wendy la moda è soltanto un mezzo per sentirsi bene con se stesse e con gli altri e aumentare in questo modo l’autostima.

Wendy definisce il suo abbigliamento classico con stile, io direi che il suo stile denota buon gusto e charm: ogni scelta sembra non casuale, ma oculata.

Vi invito a leggere la sua interessante intervista e fare tesoro dei suoi consigli.

NotOnlyTwenty: Wendy ci puoi dire quando e perché hai deciso di iniziare il tuo blog  Fashion Over Fifty?

Wendy Packer – Fashion Over Fifty: Ho provato a trovare un lavoro come avvocato a 58 anni e non sono riuscita a trovarne uno. Ho allora deciso di fare qualcosa di cui sono sempre stata appassionata, la moda. Sarei entrata volentieri in Fashion Design al liceo, ma non era una grande opzione allora. L’estate scorsa ho preso lezioni al Fashion Institute of Technology (FIT) di New York. Sono stata lì un mese e ho intenzione di tornare anche la prossima estate perché è sempre stato il mio primo amore.

NOT: Fashion Over Fifty ha un grande seguito. Quale pensi sia il segreto?

WP:  Ho un pubblico molto coinvolto su Facebook. È iniziato come una specie di gruppo/rivista di supporto. Volevo sapere cosa provavano le altre donne e ho cercato donne che facevano cose insolite o che si erano reinventate dopo i 50. Ho presentato contenuti di cui, 5 anni fa, nessuno parlava. Penso di essere solo un po’ in anticipo rispetto alla tendenza.

NOT: Credi che le donne sentano la pressione della società per essere alla moda, anche nei loro 40 anni e oltre?


WP:  Non penso che ci sia una pressione da parte della società per le donne over fifty per apparire alla moda. Questo è il problema. La società di oggi determina il nostro calo demografico. Una volta che hai una certa età, le persone iniziano a ignorare il tuo aspetto fisico. Le donne iniziano a sentirsi invisibili e anche la loro autostima inizia a declinare. È triste.

NOT: I consigli di stile di una fashion blogger possono aiutare le donne a sentirsi più sicure di sé?

WP: Il consiglio che posso dare è quello di seguire lo stile che ti è sempre piaciuto. Se eri preppy, aggiorna il tuo look con un po’ più di raffinatezza. Se le donne diventano più sofisticate nei loro gusti, possono indossare pezzi classici che non passano mai di moda. I vestiti vintage firmati sono molto popolari. Allo stesso modo, se hai amato il boho chic, non c’è motivo di cambiare. Ma aggiungere un po’ di raffinatezza o attenuarlo potrebbe essere più adatto. Tuttavia, ci sono quelle donne che amano indossare vestiti eccentrici a tutte le età. Abbiamo assistito a una tendenza delle donne che respingevano totalmente tutte le regole di stile e indossavano quanti più colori e modelli possibile. Questo è molto divertente, ma non è per tutti.

NOT: Dove finiscono i consigli di stile e dove iniziano le regole?

WP: Non ci sono regole, buttale dalla finestra.

NOT: Non bisogna essere giovani per avere stile, ma quanto è importante il budget?

WP: Oggi Marshalls, TJMaxx e altri negozi di abbigliamento scontati hanno un sacco di brand noti  a un prezzo inferiore. Puoi anche fare shopping nel tuo armadio e trovare i pezzi classici che hanno sempre funzionato. Zara copia i modelli delle passerelle per prezzi molto vantaggiosi!! Quindi, puoi costruire i tuoi pezzi fondamentali per molto meno oggi. Se hai i soldi, puoi aggiungere un accessorio di design e un tocco eccezionale a qualsiasi completo, ma non è necessario. Cerco di mostrare nella mia pagina di Instagram che non hai bisogno di niente di un designer. In Europa, il mio negozio preferito è Primark. Su Instagram puoi trovarmi su FashionOverFifty.wendy

NOT: Chi ti ispira nella moda?

WP: Le donne che rimangono fedeli al loro stile classico.

NOT: Pensi che l’industria della moda possa cambiare l’idea che solo le donne magre e giovani possano rappresentare la bellezza?

WP: Sta già cambiando. Da quando ho iniziato a farlo, 5 anni fa, le cose sono molto diverse. Quasi tutti i grandi magazzini o i rivenditori hanno taglie forti, mentre 5 anni fa non si riusciva a trovare nulla. Nelle riviste, vedi le donne oltre i cinquanta nelle pubblicità e molto più  spesso come modelle. Vedi le donne nei cataloghi  come modelle con le novità della moda.

NOT: Come descrivi il tuo stile personale?

WP: Nei giorni in cui non indosso i jeans, sono molto classica. Vengo dal Midwest, dove abbiamo sempre abbinato le borse alle nostre scarpe, e mi piace ancora la continuità per tutto il look. Adoro i blazer, vanno bene con qualsiasi cosa. Cerco anche di non comprare separatamente perché quei pezzi rimangono nel mio armadio. Se compro un capo, devo avere qualcosa in mente con cui posso indossarlo. Non ho davvero cambiato molto da come mi sono sempre vestita anche quando ero più giovane. Immagino che lo chiamerei tradizionale con un tocco in più!

NOT: Quali fattori influenzano il tuo stile?

WP: Il mio gusto è il primo, quindi il prezzo. Come blogger e persona su Instagram, devo sempre indossare nuovi look. Avendo un certo budget, non è facile quando devi costantemente inventare nuovi look. Fortunatamente, i designer mi mandano delle cose, quindi questo aiuta. Ma cerco sempre di mostrare alle donne come possono apparire alla moda in Fashion Friendly per le donne Over Fifty, e non c’è bisogno di cose di design.

NOT: Come è cambiato il tuo stile con gli anni?

WP: Il mio non è cambiato molto. Sono piccola e le donne petite possono farla franca di più, non sono sicura del perché. Se indosso un abito corto, lo indosserò con collant e stivali opachi che lo rendono più classico che giovane. Mi è sempre piaciuto divertirmi con gli accessori e continuo a farlo. Qualsiasi donna di qualsiasi età può trovare accessori divertenti e non solo farli funzionare, ma possono trasformare il vestito. Non indosso tacchi alti più di 5 centimetri a meno che non vada a una festa. Anche allora, se i tacchi sono troppo alti non vedo l’ora di sedermi e poi non mi diverto tanto. Questo è qualcosa su cui ho bisogno di lavorare.

NOT: Credi che le donne debbano vestire “in modo appropriato all’età” e cosa significa questo per te?

WP: Oggi non esiste un’età appropriata. Ho visto molte donne over fifty indossare pantaloncini cortissimi e  stare benissimo. Le mie ginocchia hanno iniziato a cedere, sfortunatamente, quindi preferisco un bermuda  al pantalone corto. Molte donne si sono mantenute in ottima forma, quindi se una donna riesce a indossare un bikini, può farlo! Sul mio blog, c’è stata una grande polemica sulle scollature. Alcune donne non approvano molto la scollatura e altre la adorano. Penso che dipenda da come sei stato cresciuto a determinarlo. Ma credo, visto che le donne over fifty iniziano ad evolvere il loro stile, il loro senso di sé e la sensualità, che le cose cambieranno. Anche la donna comincia a sentirsi più sensuale, il che è favoloso perché le nostre anime non invecchiano mai. Siamo la stessa persona dentro, indipendentemente dalla nostra età. Sensualità, sessualità, passione e lussuria sono per tutta la vita, non ci abbandonano mai.

 NOT: C’è qualcosa che diresti alle donne italiane riguardo allo stile?

WP: Sì, potete venire negli Stati Uniti e dare qualche lezione alle donne qui.

NOT: Cosa pensi dell’attuale industria della moda?

WP: Penso che stia cambiando in un modo fantastico. Il mio eroe è il designer Christian Siriano che ha messo le donne nelle taglie 16-20 (taglie americane dalla 50 in su) sulla passerella. Ha abbracciato la diversità e così tante celebrità stanno abbracciando non solo il suo stile, ma il suo sogno. Penso che presto altri inizieranno a seguirlo perché la moda dovrebbe essere per tutti. Non solo per la donna di 20-35 anni di taglia 2-6. Si vedono anche brand di fascia bassa come H&M, Target e Kohl che collaborano con designer famosi perché tutti vogliono apparire eleganti a prescindere dal loro budget. Per fortuna, questi rivenditori meno costosi stanno facendo questo.

 

NOT: Cosa pensi del mondo del fashion blog?

WP: È favoloso. Amo tutti i nuovi blogger e la loro creatività. Mi piacciono particolarmente le donne di Instagram dall’Europa. Come ho già detto, la maggior parte delle donne europee sembra mantenere il loro senso dello stile indipendentemente dall’età. Adoro vedere gli stili da ogni parte. È anche la mia creatività.

NOT: Un segreto per il successo con i social networks?

WP: Il mio più grande successo è principalmente su Facebook. Innanzitutto, è la mia passione. Questa è la chiave di tutto !! Mi piace anche molto coinvolgere il mio pubblico. Mi piace sapere come si sentono, questo è qualcosa che non puoi ottenere su Instagram. Non importa quale sia la tua passione, seguila e mettici anima e corpo. Il mio primo anno, è stata la mia ancora di salvezza. Entrambi i miei figli sono andati al college ed entrambi i miei genitori sono morti tra il 2012 e il 2013. Quando ho iniziato su Facebook nel 2013, ero davvero persa. Ho contattato tante donne non solo per aiutare gli altri, ma per aiutare me stessa. Che si tratti di cucina, fotografia o surf, se è qualcosa che ami, troverai un modo per coltivarlo.

NOT: Cosa ne dici del crescente interesse per le fashion blogger over 50?

WP: È favoloso. Più siamo, meglio è. Significa che più donne si interessano al loro aspetto e alle loro sensazioni. Penso che sia un allontanamento dagli stereotipi che le donne di una certa età dovrebbero guardare e agire di conseguenza. Gli stereotipi per le donne over50 sono spazzatura.

NOT: Suggerimenti di stile e vita per le 40enni e oltre?

WP: Per chiunque abbia qualsiasi età: cerca di rimanere connesso alla tua passione. Tutti noi attraversiamo momenti difficili, alcune persone si perdono e molti hanno periodi di depressione. Ma se riesci a connetterti con quel bambino di 5 anni dentro di te e a ciò che hai amato di più, puoi iniziare da lì, penso che sia un buon inizio.

NOT: Penso che la moda sia solo un mezzo per esprimere noi stessi, tu cosa ne pensi?

WP: Siamo tutti designer. Ogni giorno ti svegli e ti vesti, stai progettando chi sei per te stesso e per il mondo esterno. Spesso il modo in cui ti vesti è un riflesso di come ti senti. Quando ero alla Law School, durante gli esami finali, ero molto stressata. Ho indossato lo stesso paio di pantaloni della tuta ogni giorno per 3 settimane, senza lavarli.

NOT: in un’intervista hai parlato del Movimento delle over 50: non è solo la moda, ma il diritto di vivere le nostre vite da protagoniste. C’è qualcosa che diresti alle donne italiane?

WP: Penso che le donne europee siano incredibili. Le donne italiane curano il proprio abbigliamento prima di uscire di casa. Sono stato in varie parti d’Europa negli ultimi 5 anni e sono sempre così felice quando vedo come le donne di tutte le età sembrano ancora alla moda. Penso che le donne americane abbiano molto da imparare dagli europei. In America, le donne hanno dimenticato come prendersi cura del proprio abbigliamento.

NOT: Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

WP: Sogno di fare dei workshop per le donne oltre i cinquanta. Ho fatto questi workshop e sono così gratificanti. Facciamo corsi di formazione, tutorial di trucco, acconciature e altri corsi di styling. Inoltre abbiamo lezioni che aiutano le donne ad aumentare la loro autostima.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rita Palazzi
Pubblicato da