Vacanze: cosa mettere in valigia (se avete poco spazio)

fare il bagaglio Not Only Twenty

 

Il giorno delle vacanze si avvicina, evviva! Non vedete l’ora, ma c’è un pensiero che continua a tormentarvi: cosa mettere in valigia? Vorreste portarvi tutto il guardaroba, ma sapete che non è possibile, dovete fare delle scelte, il bagaglio è così piccolo!

Non preoccupatevi, non ci sono problemi, sono qui per consigliarvi. Preparare la valigia perfetta è un’arte, e io in questi anni ho elaborato una tecnica perfetta. Anche perché io e mio marito amiamo viaggiare in moto, facciamo dei bellissimi on the road, ma lo spazio per i bagagli è davvero poco. E io quando vado in vacanza al mare, o parto per qualche viaggio, amo avere con me tutto quello di cui posso avere bisogno. Non voglio rinunciare a nulla.

Del tipo: il vestito a fiori con le scarpe rosse e la Chanel, i pantaloni neri con le scarpe con plateau, la borsina gialla e magari la giacca che ci sta bene, che se poi è freschino fa anche comodo…

Potete quindi immaginare la quantità di cose che “devo” portare con me!

Essere femminili anche se il bagaglio è piccolo

Quando partiamo per la vacanza in moto, gli spazi delle valigie sono veramente ridotti e devo organizzarmi con maestria, per decidere cosa mettere e cosa portare.

Non accetterei mai di fare una vacanza senza avere la possibilità di cambiare abito tutte le sere.

In questo le moto da gran turismo aiutano molto visto le borse capienti che possono essere attaccate al telaio, ma devo comunque cercare di caricare tutto per bene, perché ho un marito alto un metro e novanta, che indossa scarpe numero 45!

Il segreto della valigia perfetta è giocare sugli abbinamenti: costruire i look in anticipo, pensando a come abbinare i capi incrociando le possibilità.

Come preparare la valigia perfetta

Per fortuna che d’estate gli indumenti sono più piccoli e leggeri, che ci fa risparmiare molto spazio.

Vi mostro quello che ho portato per i miei dieci giorni di vacanza sulla costiera amalfitana.

Innanzitutto ho scelto degli abiti che potessero sopportare il fatto di essere piegati senza il bisogno di doverli stirare una volta tirati fuori dai borsoni.

Magline, jersey, tessuti goffrati, viscose.

Gli abiti nelle foto, che non gli rendono merito, sono stati appena estratti dai bagagli, ma si vede chiaramente che non sono sgualciti e non ci sono pieghe.

Oltre ai vestiti, ci sono un paio di sandali con tacco alto neri, un paio di sandali con plateau color cuoio e un sandalo basso nero e oro, che possono essere ben abbinati con tutti i capi che ho portato. In più due borsine: una nera e una rosa polvere ed una shopping pieghevole.

Per il resto, abbigliamento mare e giorno lascio a voi la scelta…

Ma se vi dicessi che ho portato con me anche quattro costumi, tre copricostumi, due paia di pantaloncini e tre canottiere, quattro completi underwear, un maglioncino, creme solari, creme viso e corpo, make up, occhiali da sole e da vista, tre libri e…ancora tanto altro, ci credereste?

Perché preparare i bagagli è un’arte.

Limited space Not Only Twenty

 

Perfect suitcase Not Only Twenty

 

the art of packing Not Only Twenty

 

Perfect suitcase Not Only Twenty

 

Perfect suitcase Not Only Twenty

 

Perfect suitcase Not Only Twenty

 

the art of packing Not Only Twenty

 

motorcycle trip Not Only Twenty

Rita Palazzi
Pubblicato da