Lo stile pigiama: quali abbinamenti

Lo stile pigiama mi piace moltissimo perchè è facile e, allo stesso tempo elegante. Un aspetto importante è fare gli abbinamenti giusti.

Se indossate un completo in questo stile rischiate di sembrare appena uscite dal letto (assolutamente da evitare), ma se usate gli abbinamenti appropriati sarete raffinatissime.

Vi avevo già proposto lo stile pigiama, una volta abbinato con una stola e nell’altra l’abbinamento era con una borsa importante.

Per il completo di oggi che ha una fantasia molto vistosa, ho scelto di  puntare su un sopra che smorzasse un po’ l’importanza del disegno.

Come indossare l’abito come spolverino

Ho acquistato la seta per realizzate il completo pigiama  al mercato di Siena, affascinata soprattutto dai colori.

Potete facilmente indovinare chi mi ha poi cucito la camicia e i pantaloni. Brave, sempre la mia amica Luigina!

Vista la fantasia importante i due pezzi possono essere indossati separatamente, se invece si indossano insieme è bene abbinarli a qualcosa di meno “chiassoso”, per questo ho scelto l’abito nero di Ann Demeulemeester, indossato come spolverino.

Dalla linea leggermente avvitata e con tasche laterali, questo pezzo può essere indossato sia come abito (tutto abbottonato) o come spolverino aperto o abbottonato fino alla vita sopra a un paio di pantaloni.

Per rendere l’outfit elegante ho aggiunto delle perle: i grandi orecchini di Marni (che già conoscete) e la spilla di Chanel. La pochette dello  stesso colore delle stelle del disegno per completare il look.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indosso:

completo pigiama fatto a mano

spolverino Ann Demeulemeester

borsa Carven

sandali Dries Van Noten

spilla Chanel

orecchini Marni

photo Alice Turchini

 

Il mio stile pigiama

Il pigiama casual-chic da indossare tutto il giorno

Rita Palazzi
Pubblicato da