Volersi bene: 10 cose da fare

Volersi bene per noi donne sembra la cosa più difficile del mondo, per questo ti voglio suggerire 10 cose da fare per imparare ad amare te stessa.

 Avere poca stima di noi stesse e pensare che le esigenze del resto della famiglia siano più importanti delle nostre, soprattutto passati i cinquanta quando non ci sentiamo più in forma fisicamente, è abbastanza frequente.

In questo articolo ti dirò come volersi bene con 10 cose da fare, una mini lista che ti permetterà di sentirti importante. Perché se non siamo importanti per noi stesse, come possiamo esserlo per gli altri?

Troverai:

  • smettere di fumare;
  • dedicare del tempo a voi stesse;
  • appuntamento con il parrucchiere;
  • acquistare una crema corpo;
  • non vi curate di quello che gli altri dicono;
  • idratare viso e collo;
  • seduta dall’estetista per manicure e pedicure;
  • fare attività fisica;
  • usare un filo di trucco;
  • entrare nell’armadio con occhio critico.

Smettere di fumare

La prima cosa da fare, se siete delle fumatrici, è smettere di fumare. 

Non sto qui a elencare gli effetti dannosi del fumo sulla salute, ma voglio farvi riflettere su due aspetti  che forse vi sono sfuggiti: 

  • il colorito che assume la pelle dei fumatori: grigiastro, che non è il massimo dal punto di vista estetico se ci tenete al vostro aspetto;
  • l’aumento le rughe intorno alla bocca: quegli odiosi segni verticali dove si incanala il rossetto, con un effetto desolante.

In poche parole il fumo, oltre a fare male alla salute, invecchia e questa è una cosa che non dobbiamo permettere.

Io ho smesso proprio per questo motivo, non riuscivo ad accettare di vedere accelerato il processo di invecchiamento sul mio viso. E devo dire che è stata una delle cose più belle nei miei confronti che abbia fatto.

Per non parlare dell’odore sgradevole che accompagna i fumatori, che potrebbe da solo essere un buon motivo per smettere.

Se avrete la forza di smettere di fumare vedrete il vostro viso rifiorire e non avrete più nessun desiderio di mettere in bocca una sigaretta. Non è sempre vero che gli ex fumatori se le sognano la notte, a me non è successo.

Dedicare del tempo a voi stesse

Iniziate ritagliandovi un’ora di tempo tutta per voi e siate determinate a far sì che in quell’ora non ci siete per nessuno.

È vietato anche rispondere al telefono, quella è un’ora da dedicare a voi stesse, magari facendo una o più delle cose che vi sto proponendo.

Decidete voi se volete dedicare questo tempo alla cura del vostro corpo o a quella della vostra mente o a entrambi.

Fare ginnastica, idratarsi, leggere, ascoltare musica, ballare, scegliete voi cosa vi fa stare bene e fatelo.

Molto spesso noi donne non sappiamo dire di no a figli, nipoti, mariti, sembra che le nostre azioni siano una cosa dovuta e se ci rifiutiamo siamo delle persone poco carine. Non facciamoci intrappolare e stritolare da questi stereotipi assurdi. 

Noi valiamo quanto gli altri e abbiamo bisogno del nostro tempo, così come gli altri si arrogano il diritto ad avere il loro.

Siate irremovibili, perché è facilissimo cedere alle richieste di chi ci è vicino e se diamo retta a tutti non riusciremo mai ad avere la nostra ora.

Appuntamento con il parrucchiere

Concedetevi una seduta dal parrucchiere, se non tutte le settimane, almeno una volta ogni 15 giorni. Una testa ben pettinata e un taglio ben fatto faranno di colpo aumentare la vostra autostima.

Anche se avete deciso di lasciare i vostri capelli del loro colore naturale, un appuntamento dal parrucchiere darà forma al vostro taglio e non avrete quel crespo che fa tanto donna in menopausa.

Molte donne pensano che lasciando i loro capelli bianchi o brizzolati riescono a liberarsi dall’obbligo di andare dal parrucchiere. Non concordo con questa valutazione per più di un motivo:

  • il tempo speso per noi è sempre un tempo ben speso;
  • da sole non riusciamo mai ad ottenere una piega come quella fatta da mani esperte;
  • i capelli bianchi sono belli quando sono curati, altrimenti ci fanno sembrare sciatte;
  • vederci belle aumenta la nostra autostima.

Inoltre, se seguirete il primo consiglio, avrete modo di andare dal parrucchiere senza intaccare il vostro budget: un pacchetto di sigarette costa intorno ai 5 euro, se fumate un pacchetto al giorno, in una settimana avrete circa 35 euro da spendere in cose che vi faranno stare bene, come la seduta dal parrucchiere.

Acquistare una crema corpo

Prendete l’abitudine di idratare il vostro corpo almeno una volta al giorno.

Con l’età la pelle tende a diventare più secca (soprattutto quella delle gambe) e dare una buona e costante idratazione ci aiuta, meglio ancora se scegliete una crema elasticizzante. 

Non siate pigre, prendete l’abitudine di spalmarvi tutto il corpo con la crema e la vostra pelle vi ringrazierà. Potete trovarle sia in profumeria che in farmacia da tutti i prezzi.

Una buona idratazione, inoltre, prepara la nostra pelle ai raggi solari e ci aiuta a proteggerci dalle insidie dei raggi ultravioletti.

Spalmarsi la crema è anche un modo di coccolarsi. Se idratate la pelle del vostro corpo la sera prima di andare a letto avrete tutti i benefici degli elementi che sono contenuti nella crema che avete scelto. Le creme idratanti, a seconda di quello che contengono, hanno un potere rassodante, elasticizzante, anti cellulite, energizzante, emolliente.

Scegliete la crema giusta in base al vostro tipo di pelle e alla vostra esigenza e indulgete nell’idratazione del vostro corpo imparando ad amare anche le vostre imperfezioni, anche questo è un modo di volersi bene.

crema corpo come volersi bene

Non vi curate di quello che gli altri dicono

Spesso il vivere in famiglia non ci aiuta molto a sentirci belle: mariti distratti e figli vampiri non sempre ci gratificano, anzi a volte i giudizi sono trancianti.

Il consiglio numero cinque è quello di non lasciarsi ferire dai commenti, ma continuare con la vostra routine e vedrete che piano piano si accorgeranno della vostra trasformazione. Appena inizierete a volervi bene anche gli altri si accorgeranno di voi, l’ho provato sulla mia pelle.

Molto spesso non abbiamo commenti che tendono a smontarci solo in famiglia, è infatti una cosa piuttosto frequente che pseudo amiche e colleghe si sentano in diritto di criticare e giudicare quello che facciamo, quello che diciamo, quello che indossiamo.

Ricordate sempre che siete uniche, non esiste un’altra come voi e che questa unicità si riflette nei vostri modi e nei vostri gusti. Decidete quello che vi sembra meglio per voi, non quello che gli altri decidono sia meglio per voi.

Molte donne tendono a giudicare invece di supportare le altre donne. Contornatevi solo di persone positive, che gioiscono se state bene e se ricevete apprezzamenti e gratificazioni.

Idratare viso e collo

La regola che vale per il corpo vale anche per il viso e decollete.

Abituatevi a idratare e nutrire il vostro viso la mattina e la sera con le migliori creme over 50.

Ricordate che la crema da giorno è più leggera e non deve contenere sostanze che possano favorire la formazione di macchie scure con i raggi solari.

La crema notte ha una texture più corposa e può contenere retinoidi, che ci aiutano alla formazione del tessuto collagene, indispensabile per il sostegno della nostra pelle.

Sotto la crema alla sera sarebbe utile utilizzare un siero, che è capace di veicolare in modo migliore le sostanze di cui ha bisogno la nostra pelle.

Regola da seguire alla lettere è quella di fare una buona pulizia del viso prima della crema da giorno e di quella da notte, soprattutto se vivete in città dove c’è inquinamento.

Seduta dall’estetista per manicure e pedicure

Regalatevi almeno una volta al mese un appuntamento dall’estetista per fare manicure e pedicure.

Mani e piedi curati danno subito l’impressione di avere davanti una persona che ci tiene a se stessa e che si prende cura di sé.

Un modo di volersi bene che è davvero una coccola, soprattutto il pedicure.

Gli smalti semi permanenti riescono a durare oltre i 20 giorni e non si rovinano se usate le vostre mani per lavori domestici.

Purtroppo alcune persone hanno problemi di sfaldamento delle unghie dopo l’utilizzo prolungato di questo tipo di smalto, se siete una di queste evitatelo e utilizzate quello classico, anche se più noioso perché bisogna aspettare che si asciughi. Ma ho appena detto che volersi bene vuol dire dedicare del tempo a noi stesse, no? Quindi possiamo aspettare l’asciugatura.

Fare attività fisica

Se riuscite a ritagliarvi un po’ di tempo in più, cercate di fare dell’attività fisica.

La palestra è ottima così come i corsi di Pilates.

Si può essere in forma anche facendo delle camminate a passo veloce per non meno di un’ora per tre volte alla settimana e dedicare tre sedute alla settimana a semplici esercizi mirati che ci consentono di non farci perdere il tono muscolare.

Con il passare degli anni diventa sempre più importante il lavoro per ma tenere il tono della nostra muscolatura, ricordiamoci di dedicargli tempo.

Il consiglio che mi sento di darvi come fisioterapista è quello di iniziare con gradualità, se non siete abituate e di scegliere attività che non abbiano un impatto stressante sulle articolazioni, come la corsa per esempio.

Se optate per la palestra non scegliete di entrare in gruppi di persone con età molto diversa dalla vostra, potrebbe diventare frustrante se non riuscite ad andare al passo con le persone più giovani o noioso se dovete aspettare quelle meno giovani.

Importante è lavorare sull’allungamento muscolare, che se fatto con costanza, riesce a migliorare l’elasticità a tutte le età.

Usare un filo di trucco

Volersi bene non può fare a meno di usare un filo di trucco: poche piccoli gesti per migliorare il nostro aspetto.

Basta una matita, un ombretto, un rossetto e un mascara per avere un aspetto migliore.

Se non siete abituate a farlo, potete vedere come si fa da uno dei mille tutorial che ci sono su Youtube: l’importante è non eccedere. Il trucco, secondo me, deve essere molto naturale, serve soltanto ad esaltare quello che di bello abbiamo.

Non serve una grande manualità, serve solo un po’ di pratica. Io lo faccio tutti i giorni in pochi minuti e sono molto contenta di come basti un semplice ombretto marrone per dare profondità allo sguardo.

La cosa di cui non potrei fare a meno per truccarmi e che consiglio anche a voi è un pennello lungo, non utilizzate quelli piccoli che sono in dotazione con gli ombretti perché sono meno precisi e più difficili da utilizzare.

Un po’ di colore con il fard sugli zigomi e una passata di rossetto per rendere più evidenti le labbra che con il tempo si assottigliano ed il gioco è fatto.

Volersi bene: guardare l’armadio in modo critico

Infine, ora che siete sicure di voi, date un’occhiata al vostro armadio con occhio critico.

Buttate tutto quello che non vi fa sentire belle (o vendetelo su Vinted o su Vestiaire Collective) e lasciate gli indumenti che caratterizzano la vostra personalità.

Fate una lista delle cose che volete aggiungere al vostro guardaroba e iniziate a cercare.

Se vi può essere d’aiuto date un’occhiata alle tendenze della primavera/estate prima di decidere cosa acquistare.

Ricordate che per vestire con gusto non è indispensabile acquistare capi costosi, importante è l’abbinamento degli indumenti e quello degli accessori, la coerenza dello stile e vestire secondo il nostro carattere e il nostro gusto.

E ora puoi dire di essere sulla strada giusta del volersi bene.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Scrivimi