moda primavera estate le tendenze

Moda: le novità della primavera/estate

Se ti stai dicendo ecco l’ennesimo articolo sulle tendenze e novità della moda hai perfettamente ragione, ti parlo delle tendenze della primavera/estate, ma in questo articolo troverai qualcosa in più: la scelta dei capi più belli per le over 50.

Prima di farti vedere tutte le novità che la moda ci propone voglio anche dirti che non tutte le proposte sono una vera novità.

Sembra terminata l’era degli stravolgimenti dell’armadio da un anno all’altro, il vero diktat è: vietato buttare, ma indossare, indossare e riutilizzare. Sembra che gli usi e costumi dei consumatori siano molto cambiati, diventando più attenti agli acquisti e più inclini a creare outfit personalizzati, mixando vecchio e nuovo.

Quindi apri il tuo armadio e guarda bene come abbinare e riutilizzare quello che trovi al suo interno.

Se sei comunque curiosa di sapere cosa c’è di nuovo, in questo articolo troverai:

  • bianco virginale e nero sexy;
  • minigonne e vita bassa;
  • righe e color block;
  • sport e costume in città;
  • strascico e paillettes.

La moda delle primavera/estate è una moda all’insegna della giovinezza e dell’esibizionismo per forme, tagli e misure. Minigonne, abiti cut-out, reggiseno a vista e vita bassa prevedono un fisico tonico e asciutto o una grande consapevolezza di sé e tanta autostima. È come se dopo tanto tempo trascorso in casa fosse predominante la voglia di mostrarsi, di esibire il proprio corpo in modo quasi totale, senza pudore e senza vergogna. Non sempre la scelta delle donne over 50, ma niente paura vediamo insieme cosa ė possibile scegliere per le nostre esigenze.

Bianco virginale e nero sexy

Il bianco e il nero sono due colori fondamentali nella moda della primavera, come ogni dualismo che si rispetti sono in antitesi l’uno con l’altro. Il bianco declinato nella sua forma più pura, quasi virginale, si esprime con outfit di gran classe.

Abiti lunghi, tailleur pantaloni, pizzi che ricordano gli abiti da sposa, indossati di giorno e di notte. Come a voler testimoniare la voglia di ritornare a una vita sociale quasi dimenticata.

Femminilità, eleganza e sobrietà in un mix insuperabile. Le linee sono morbide, ma in grado di esaltare la bellezza del corpo femminile.

Saint Laurent, Giambattista Valli, Fendi

L’abito bianco non è facilissimo da indossare, ma se sei longilinea questo abito a sottoveste di Jil Sander è l’abito giusto per te. Se invece hai anche tu qualche rotondità scegli i pantaloni larghi. Il tailleur total-white alla Bianca Jagger è un’ottima idea.

Jil Sander

Al bianco si contrappone il nero, decisamente più aggressivo e forte. I tagli e lo stile cut-out lo rendono ancora più provocante e sexy. Una scelta necessaria per chi non vuole passare inosservata, per chi ama il corpo esposto e chi vuole mostrare un carattere dominante e sicurezza di sé.

Tute con pantaloni aderenti in pieno stile Eva Kant, abiti lunghi con tagli che lasciano intravedere gran parte del corpo in un mix di vedo-non vedo che li rende estremamente seducenti. La nuova donna sensuale è una donna forte, non sottomessa, ma dominatrice.

Vigilante, Monot, Burberry

Per tutte le over 50 che non si sentono a proprio agio con parti del corpo scoperte propongo l’abito di Gabriela Hearst, che lascia nuda una piccola parte di spalla, ma con la manica corta traforata crea un gioco furbo di vedo-non vedo in un punto critico per molte donne.

Gabriela Hearst

Minigonne e vita bassa

La vera novità della stagione sono le minigonne, così corte che mi ricordano la mia adolescenza quando l’invenzione di Mary Quant impazzava. Come se non bastasse, gli stilisti l’hanno abbinata alla vita bassa, non facilissima da indossare, ma si sa che l’estate concede quello che non è ammesso in inverno.

La minigonna della primavera/estate 2020 è associata alla giacca per formare dei tailleur in pieno stile anni 60: giacche corte dal taglio dritto su gonne corte o con giacche più lunghe e avvitate. Indossate con borse micro in stile lady-like.

Dior, Versace, Chanel

Superati i 50 anni non tutte abbiamo voglia di indossare minigonne. La consapevolezza di noi stesse, la conoscenza dei nostri punti di forza, ci permettono di indossare capi d’abbigliamento più intriganti. Se sei una irriducibile e vuoi essere sempre super trendy, ti consiglio di scegliere un modello che non sia troppo corto, ma che scopra appena il ginocchio come questo proposto da Chanel in modo da poterti muovere con disinvoltura e sex-appeal.

Chanel

La vita bassa non è prerogativa soltanto delle minigonne, la troviamo anche nei pantaloni abbinati a top cortissimi che lasciano esposte costole e pancino. Non ci resta che rinforzare i nostri addominali per dare il meglio di noi o evitare accuratamente lo stile e dirigere la nostra attenzione su qualcosa di più facile da indossare.

Miu Miu, N21, Isabel Marant

Fuori la pancia! Si fa pesto a dirlo, ma poi dobbiamo essere a nostro agio, sostenere gli sguardi e vivere felici la nostra vita. Se questo è un ostacolo nessuno ci obbliga a seguire il trend, che non è adatto a tutte. Se hai un po’ di pancino come me, potresti scegliere un modello di gonna o pantaloni con la vita leggermente più bassa senza stravolgere il tuo stile. I pantaloni di Lanvin, nella foto, sono un buon compromesso.

Lanvin

Righe e color block

Le righe sono uno dei must-have della stagione. Ti devo confessare che non sono una grande amante di questa stampa, ma le proposte sono davvero belle. Non solo righe verticali, sembra sdoganata la regola che le linee orizzontali tendono ad allargare la figura, la nuova moda le vuole in tutte le direzioni ed anche mosse per un effetto che sembra accarezzare le forme del corpo.

Kochè, Max Mara, Rejina Pyo

Le righe che ti consiglio come over 50 sono quelle in diagonale, perfette per accarezzare fianchi morbidi e per allungare la figura. La morbidezza della linea aiuta a non marcare le rotondità.

Staud

I blocchi di colore sono riproposti con abbinamenti bellissimi, in grado di dare forza ed energia a qualsiasi outfit. Niente fantasie e stampe, solo colori che giocano con forme e combinazioni stupefacenti che vorresti subito indossare tanto sono belle. Il fucsia con l’arancio, l’azzurro con il marrone creano un quadro armonico e stimolante.

Tom Ford, Versace, Valentino

Se non ami i colori troppo accesi e molto appariscenti, opta per un colore come il verde, bellissimo se abbinato a un color glicine, come ci propone Valentino, o il blu da abbinare a un verde acqua.

Valentino

Sport e costume in città

La moda dell’estate non pone limiti e divisioni di ruoli, l’abbigliamento sportivo diventa l’abbigliamento da giorno e da sera e i costumi e la biancheria sono indossati a vista.

Un modo anticonformista di vestire, come se il desiderio di fare quello che vogliamo fosse esteso anche alla moda senza più vincoli di alcun genere. Di sicuro l’influenza dello street style è presente, così come la voglia di apparire che si è ingigantita con il web e con i social.

Sei una tennista, una boxer o ti alleni in palestra? A te la scelta dell’abbigliamento che più rispecchia il tuo sport: gonnelline a pieghe, shorts e fuseaux sono indossati anche la sera e anche da chi lo sport non l’ha mai praticato.

Bottega Veneta, Dior, Baum und Pferdgarten

Pantaloncini e fuseaux non sono il tipo di abbigliamento in grado di esaltare il nostro fisico, entrambi i capi tendono a mettere in evidenza le imperfezioni, meglio evitare se questo ti crea disagio. Se ami lo stile sportivo, in questo caso ti consiglio di scegliere una giacca in questo stile da indossare con gonne e/o pantaloni. Nella foto ti mosto l’abbinamento di Baum und Pferdgarten, dove la giacca della tuta da ginnastica viene abbinata a una gonna lunga in seta.

Baum und Pferdgarten

Costumi e reggiseni sono indossati sopra a top o sotto a giacche che li lasciano intravedere, dalle più intraprendenti vengono indossati come se fossero dei top, al mare o in città senza nessuna differenza.

In un gioco di costante seduzione.

Etro, Missoni, Isabel Marant

Per te ho scelto una tuta morbida con coulisse in vita in stile aviatore. A te la decisione se indossarla in modo che sotto si intraveda il reggiseno (a me piace moltissimo) o completamente chiusa.

Isabel Marant

Strascico e paillettes

Eccoci arrivati all’effetto scenografico, che non può assolutamente mancare ad ogni stagione.

L’effetto wow questa primavera/estate è dato dallo strascico o coda. La parte posteriore di abiti, camicie e top diventa la parte più importante di tutto l’outfit. Da indossare con solennità come una vera regina.

Marques Almeida, Missoni, Fendi


Un effetto molto bello e assolutamente portabile è la camicia in voile con la parte posteriore più lunga, senza essere eccessiva. Da indossare sopra a un top (se ne trovano di tutti i colori da Intimissimi) color carne o della stessa tonalità della camicia. Adattissima anche alle over 50 che non hanno paura di osare.

Blumarine

Potevano mancare gli abiti con le paillettes? No, per fortuna no.

Oltre al luccichio ammaliante, la cosa che ci colpisce di più sono i colori ad alto tasso di energia, quella che serve per ballare tutta la sera. Gli abbinamenti di colori proposti sono audaci e insoliti, ma bellissimi. Ci richiamano la spensieratezza e la voglia di divertirsi.

Tom Ford, Dole & Gabbana, Loewe

Ecco cosa ti propongo per essere alla moda senza sentirti troppo appariscente: pantaloni morbidi con paillettes da indossare con camicia dal colore neutro e giacca classica dal rigoroso colore blu. Un bellissimo contrasto di tessuti da indossare dalla mattina alla sera.

Philosophy di Lorenzo Serafini


Fammi sapere se le scelte over 50 ti sono piaciute e se le trovi in linea con il tuo stile, per questo ti aspetto sui miei social.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter