il cappotto cammello la scelta evergreen

Il cappotto cammello, la scelta evergreen

Il cappotto cammello è il capospalla che dura una vita: classico, elegante, femminile.

In un periodo di grandi incertezze sul futuro rivolgere le proprie scelte su qualcosa che duri nel tempo e che, al contempo, sia sempre attuale può rivelarsi la migliore scelta da fare.

Il brand italiano Max Mara ha reso iconici i propri cappotti cammello, pezzi da avere e tramandare. È vero che richiedono un importante impegno economico, ma durano tutta la vita.

Se ti ho incuriosito, in questo articolo troverai:

  • il cappotto cammello: quali modelli scegliere;
  • come abbinare il cappotto cammello.

I modelli sono piuttosto classici, sono in realtà i tessuti che ne decretano il prezzo.

Recentemente anche la principessa Kate Middleton, considerata un’icona di stile, è apparsa con un total look cammello. Il cappotto dalla linea leggermente scivolata è di Max & Co, per un look raffinato e senza tempo.

Non è fondamentale spendere un occhio della testa, ma è fondamentale avere nel proprio armadio un cappotto che può essere indossato dalla mattina alla sera e che sappia essere camaleontico: elegante quando serve e sportivo per il giorno come è quello color cammello.

Scegliere il modello in base al fisico e allo stile è molto importante, vedersi bene e sentirsi bene con un capo di abbigliamento è fondamentale per essere sicure di noi.

Non pensare che un colore così non doni al tuo incarnato perché puoi scegliere le le varie tonalità di colore e fare in modo che illumini il tuo viso con gli abbinamenti ad hoc.

Il cappotto cammello: quali modelli scegliere

A prescindere dalla fama del brand, il cappotto deve il suo prezzo al tipo di tessuto che viene utilizzato per la sua realizzazione, è chiaro che il tessuto più pregiato fa aumentare il prezzo del capo.

Per nostra fortuna esistono cappotti cammello belli anche a prezzi accessibili.

I modelli sono piuttosto classici: a vestaglia, dritto e con abbottonatura doppiopetto, proprio perché devono durare nel tempo non conviene scegliere un modello diverso da questi.

Sbizzarrisciti sui tessuti e sulle gradazioni delle tonalità più che sui modelli.

Max & Co ha riproposto il modello color cammello, in lana dalla linea leggermente scivolata e con tasche inserite, da indossare con o senza cintura. Sta bene alle donne longilinee e non troppo formose.

Cappotto Max & Co

Chi ha un fisico più mediterraneo dovrebbe prediligere un cappotto leggermente più over, come il cappotto cammello di Zara che ha il collo con revers, cintura in vita e tasche a filetto ed è in misto lana. Rispetto al primo ha la spalla più scesa ed è un po’ più largo.

Il cappotto Zara

Acquistare su Intrend può essere un’occasione ottima, in quanto facente parte del gruppo Max Mara e con proposte di capi eccedenti dei brand del gruppo. Visto che questo cappotto deve durare una vita e che i modelli sono più o meno gli stessi, non è molto importante o disdicevole acquistare un capo dell’anno prima.

I cappotti cammello che propongono sono di alta qualità a prezzi buoni e in vari modelli. Quello che ti mostro è in beaver di lana, modello over con tasche applicate e cintura. Un modello che si adatta bene a ogni fisicità e che non ingoffa per la morbidezza del tessuto e la lunghezza del modello.

Cappotto Intrend

Per chi preferisce un modello meno ampio, sempre su Intrend, è possibile trovare il cappotto cammello in beaver di lana dal taglio dritto con tasche a filetto e abbottonatura doppiopetto. Anche se il modello è dritto questo cappotto sta bene a tutte. Le spalle ampie e imbottite riescono a minimizzare anche i fianchi larghi.

Cappotto dritto Intrend

QUI IL CAPPOTTO SOTTO I 60 EURO

Come abbinare il cappotto

Quali sono i colori che si sposano bene con color cammello?

Tutte le tonalità del marrone, un esempio per fare un abbinamento molto raffinato e grintoso è con i pantaloni in ecopelle e la camicia con stampa etnica morbida e con un filo di lurex per dare brillantezza.

camicia Ulla Johnson e pantaloni Commando su Net-a-Porter

Un abbinamento super classico, ma bellissimo è con il nero, che riesce ad esaltare l’eleganza superba del cappotto. Ve lo propongo con un look semplicissimo, ma di grande effetto.

Gonna a portafoglio, leggermente morbida sul pancino e camicia di chiffon con ruches sul collo e sui polsi.

gonna The Row e camicia Philosophy di Lorenzo Serafini su Net-a-Porter

Un abbinamento meno scontato è con il color borgogna, cioè il colore del vino invecchiato. Un colore caldo, avvolgente e prettamente autunnale che con il cammello dà proprio la sensazione di calore e di note profumate.

Un colore troppo poco usato nel mondo della moda. Vi propongo due abiti uno in crepe e l’altro in velluto da poter indossare la sera o per un’occasione particolare.

abito in crepe Reformation e in velluto Stella McCartney su Net-a-Porter

Un altro abbinamento super raffinato è con il blu, sia in un abbigliamento elegante che con quello sportivo. Veramente easy-chic con jeans scuri e maglia di lana o cashmere.

maglione Lisa Yang e jeans Paige su Net-a-Porter

Se questo articolo ti è stato utile puoi:

  • commentare sui miei social;
  • condividerlo;
  • farlo leggere a una amica.

L’articolo contiene un link di affiliazione.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter