i vestiti estivi più belli 2020

Vestiti estivi 2020: quali scegliere e perché

In estate niente di meglio di un vestito per sentirsi in ordine tutto il giorno, questo articolo vuole essere una mini guida per fare la scelta giusta per l’estate 2020 e per tutti gli anni che avrete voglia di indossare i vostri abiti.

L’estate è arrivata in modo improvviso ed è facile essere in ritardo con gli acquisti per il nostro guardaroba, non preoccupatevi sono qui per darvi tutte le indicazioni per scegliere il meglio per voi.

La cosa che non deve mancare nel nostro armadio sono i vestiti estivi, il tipo di abbigliamento facile da poter indossare tutto il giorno.

Verdiamo insieme quali caratteristiche deve avere un abito estivo:

  • facile da indossare
  • leggero
  • comodo
  • consono alla situazione
  • riutilizzabile nel tempo.

Per prima cosa dobbiamo controllare quello che abbiamo già a disposizione. Proviamo i nostri abiti e scartiamo quelli che:

  • non sono più della nostra taglia
  • non ci fanno sentire a nostro agio per qualsiasi motivo
  • non sono più idonei come forme e lunghezze.

Dopo avere fatto questa cernita e con ben chiaro quello che avete già, date un’occhiata alle indicazioni che vi suggerisco.

Prima di andare avanti voglio dirvi che gli abiti che avete scartato, se in ottime o buone condizioni, possono essere messi in vendita sul sito di Vestiaire Collective.

Un modo etico di disfarsi di quello che non va più bene per voi, in questo modo tutelate l’ambiente e guadagnate qualche soldino che vi permetterà di acquistare il capo nuovo con meno stress.

L’abito estivo, come tutti gli abiti, deve anche rispecchiare il nostro carattere, il nostro modo d’essere. Non c’è nulla che può farci sentire a disagio più di un abito che non è nelle nostre corde, che non “sentiamo”.

Per questo motivo è divertente seguire i dettami della moda della stagione, ma è ancora più importante, tra tutte le proposte, scegliere quello che ci calza a pennello dal punto di vista fisico e psicologico.

Vestiti estivi: la scelta giusta

Analizziamo nel dettaglio i punti prima menzionati.

Vestito facile da indossare: vuol dire che l’abito che abbiamo scelto può essere utilizzato in varie situazioni, con la scelta degli accessori giusti possiamo far diventare il nostro vestito una miriade di vestiti. Una cintura, una scarpa diversa, un foulard in testa, una collana sono in grado di trasformare qualsiasi abito.

Vestito leggero: è chiaro che l’abito estivo deve essere leggero per adattarsi al grande caldo, ma la leggerezza non è soltanto un requisito  per soddisfare una condizione atmosferica. La leggerezza dell’abito è una caratteristica dell’estate: abiti lunghi fluttuanti, tessuti ammiccanti che caratterizzano il vedo, non vedo, tessuti impalpabili per dare priorità a colori e stampe rendono unici gli abiti estivi.

Vestito comodo: l’abito deve sempre essere confortevole e deve farci sentire bene e a nostro agio in ogni situazione, soprattutto in estate. Comodo non vuol dire largo e informe, comodo vuol dire che ci permette di muoverci in libertà e di accettare bene anche le giornate più calde.

Vestito consono alla situazione: molto spesso Il vestito estivo ha spacchi o scollature importanti che ci piacciono molto, questi abiti devono essere indossati di giorno o di sera quando andiamo a passeggio o a qualsiasi evento o cocktail o cena. Gli abiti molto scollati non dovrebbero essere indossati a lavoro, non per pudore, ma perché non sono consoni alla situazione. Dimostriamo di avere classe e buon gusto sempre e comunque.

Vestito riutilizzabile nel tempo: questo è uno degli aspetti che preferisco, per più di un motivo:

  • Non mi piace l’usa e getta. Quando scelgo un abito, questo parla di me, per questo motivo non mi piace disfarmi dei miei vestiti.
  • Sono pagati con il mio lavoro e quindi con il mio impegno, al quale attribuisco un grande valore.
  • Continuano a piacermi nel tempo.
  • L’impatto ambientale che la creazione e distruzione di tessuti e abiti ha sull’ambiente.

Per questo motivi gli abiti che ho scelto sono quelli di brand più lussuosi, ma tutti con uno sconto che si aggira intorno al 50%.

I 5 vestiti estivi da comprare

Il vestito camicia è quello abbottonato davanti e con il colletto come quello di una camicia, com manica corta o lunga è l’abito ideale per chi ama stare con le braccia coperte.

Se pensate che sia un abito noioso guardate le foto e vi ricrederete. L’abito camicia può essere indossato in modo fresco e semplice, magari con l’aggiunta di cintura, ma può anche avere una valenza da spolverino indossando sotto dei pantaloni.

È un abito senza tempo che vi permetterà di indossarlo per molto tempo.

Il vestito a fiori deve essere presente nel nostro armadio estivo perché è bello e mette allegria e perché viene riproposto tutte le stagioni.

La scelta dei colori e delle dimensioni dei fiori lo rendono adatto a persone con gusti diversi e a donne di tutte le età.

Non è estate senza il vestito etnico. Si può spaziare da una stampa animalier alle fantasie super colorate tipicamente africane. Importante è sentire la contaminazione di paesi lontani che hanno il sole e il suo calore nei disegni di abiti belli da indossare al mare come in città. Non pensate che le stampe colorate siano adatte soltanto a donne giovani.

Il vestito nero è uno dei pezzo forti, con un abito nero siamo sempre eleganti e, con gli accessori giusti, possiamo renderlo ancora più glamour.

L’abito nero è il pezzo che risolve molte situazioni e che può essere messo in risalto con una collana o un paio di orecchini che si adattano alla scollatura scelta (per la scelta degli orecchini cliccate qui) Un abito nero è per sempre.

Infine, quello che è la mia passione, il vestito rosa. Riproposto tutte le stagioni il vestito rosa è raffinato e allegro, potete scegliere tutte le gradazioni: dal rosa pallido al fucsia in base al vostro gusto personale. I vestiti rosa sono facili da indossare di giorno e di sera.

Prima di mostrarvi la mia scelta voglio farvi vedere i 5 abiti nella versione lunga.

I vestiti lunghi, una volta indossati soltanto la sera per occasioni importanti, sono entrati nel quotidiano e possono essere portati anche di giorno, chiaramente scegliendo i modelli più easy e lasciando quelli più eleganti per la sera.

Oltre a essere molto belli e ad allungare la figura, i vestiti lunghi sono anche in grado di coprire qualche piccola imperfezione.

La mia scelta è per l’abito in taffetà rosa.

Ho deciso di abbinarlo con un abito sottoveste rosso più lungo, che contrapponesse la sua morbidezza  con la rigidità del taffetà.

Sandali con plateau rosa e borsa rossa per completare l’outfit.

Abito rosa e abito sottoveste Co.Go
Orecchini Marni, manchette Maison Margiela, occhiali Illesteva
Borsa Dolce & Gabbana, sandali Marni
Anello Dior, photos Alice Turchini

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter