fondotinta come sceglierlo swatch di fondotinta sulla guancia di donna

Fondotinta per over 50: come sceglierlo

Non è facile ed immediata la scelta del fondotinta per over 50. Molti sono i dubbi non solo su quale prodotto scegliere, ma anche sul colore, la texture e sul corretto utilizzo.

Se anche tu hai qualche dubbio sulla scelta del prodotto giusto per la tua pelle qui troverai:

  • a cosa serve il fondotinta;
  • differenze tra fondotinta, BB cream, CC cream;
  • che fondotinta usare a 50 anni;
  • come scegliere la giusta tonalità;
  • come si applica;
  • tutte le novità.

I dubbi sulla scelta sono anche acuiti dai moltissimi tutorial che ci mostrano come applicare strati di prodotti sul viso per modificarlo in modo impressionante.

In questo articolo non troverai niente del genere, quello che voglio fare è aiutarti a far apparire la tua pelle più uniforme e luminosa applicando un unico prodotto, in modo facile ed efficace. E darti tutte le informazioni per una scelta che risponda nel modo più chiaro possibile alle tue esigenze.

Anche se pensi di non avere bisogno di colorare la tua pelle ti consiglio di proseguire con la lettura, ti renderai conto che con poco sforzo riuscirai ad esaltare la bellezza del tuo viso.

A cosa serve il fondotinta

Il fondotinta serve a:

  • coprire macchie e discromie;
  • rendere la pelle uniforme;
  • migliorare il colorito;
  • illuminare il viso spento;
  • opacizzare eventuali zone lucide.

Sappiamo bene che con il passare degli anni il nostro viso diventa segnato non solo da rughe, ma da macchie scure, scolorimenti della pelle, couperose. Il suo colorito non è più uniforme e la pelle tende a diventare leggermente più chiara, rendendo ancora più evidenti queste alterazioni del colore.

Il concomitante rilassamento dei contorni del viso e dei volumi, fa apparire il nostro incarnato spento, facendoci sembrare più vecchie.

Il fondotinta, uniformando il colorito della pelle e coprendo le piccole imperfezioni, toglie quella stanchezza e grigiore dal viso dando subito luminosità e freschezza.

Perché questo accada è necessario scegliere il prodotto giusto perché sbagliare texture e/o colore può peggiorare il nostro aspetto, facendo l’effetto maschera che dobbiamo assolutamente evitare.

swatch fondotinta su guancia donna over 50

Differenze tra fondotinta, BB cream e CC cream

Quante volte ti sarai chiesta se è meglio acquistare un fondotinta o una BB cream? Vediamo di fare chiarezza.

La BB cream è una crema colorata, ricca di nutrienti per la pelle. Ha una texture molto leggera e si stende con molta facilità, proprio come una crema.

Può essere utilizzata la mattina dopo la pulizia, direttamente sul viso perché è sufficiente per l’idratazione fondamentale per noi donne over 50. Ha inoltre quasi sempre al suo interno un filtro solare, e sappiamo bene quanto questo sia importante per contrastare la formazione delle rughe.

Le colorazioni sono poche perché si uniforma bene a qualsiasi colore di incarnato.

Come vedi i vantaggi sono molteplici, ma (perché c’è sempre un ma) non è molto pigmentata e non sempre riesce a coprire le macchie della pelle matura.

Altra pecca è che, essendo una crema, non ha la stessa durata del fondotinta. Per cui se pensi di metterla la mattina devi avere la possibilità di metterla di nuovo per essere perfetta fino alla sera.

Per ovviare alla scarsa coprenza della BB cream nasce la CC cream, sempre una crema colorata, quindi con il potere nutritivo, idratante e protettivo della crema, ma più pigmentata per riuscire a coprire anche le discromie di una pelle matura. La CC cream può essere un ottimo sostituto del fondotinta, ma anche questo tipo di crema non ha una lunghissima durata.

Quindi se scegli di utilizzarla calcola che sarai al top per circa 5 ore.

Il fondotinta non è una crema, quindi prima di metterlo è importante idratare e nutrire il viso. La sua pigmentazione è coprente e con una vasta gamma di colori, la durata è maggiore di quella della crema.

Ma quale fondotinta usare a 50 anni? Vediamolo insieme.

Quale fondotinta usare a 50 anni

Esistono molti tipi di fondotinta e la scelta può essere veramente difficile.

Il fondotinta può essere:

  • in polvere;
  • fluido;
  • in crema.

Quello in polvere è composta da polveri pigmentate compresse, lo trovi in cialda.

Applicandolo asciutto con il pennello la sua coprenza è leggera, da bagnato con una spugnetta diventa più coprente.

Mentre è un ottimo prodotto per pelli giovani e tendenti al grasso e per un ritocco veloce, risulta meno adatto alle pelli mature e a quelle secche proprio per la sua consistenza polverosa.

Il fondotinta fluido proprio per la sua texture è quello che si adatta meglio alle over 50. Può avere una formulazione idratante e molto fluida che non segna le piccole rughe tipiche dell’età. Tra i fondotinta fluidi rientrano tantissimi prodotti più o meno idratanti e coprenti, con all’interno acido ialuronico e collagene per aiutare a nutrire la pelle matura.

La nuova frontiera dei fondotinta è quella di renderli quasi curativi, tra le molte novità di cui ti parlo qui sotto, sono molti quelli che promettono un miglioramento di tono, idratazione e luminosità della pelle anche a lunga scadenza.

Il fondotinta coprente in assoluto è quello in crema, che garantisce anche una lunga durata. Se da una parte la sua texture offre un ottimo risultato sulle discromie, questo prodotto potrebbe essere troppo pesante sulla pelle di alcune donne cinquantenni e oltre. Il prodotto potrebbe depositarsi tra le rughe rendendole ancora più evidenti e segnare la pelle che non è più perfetta.

Tirando le conclusioni puoi optare per il fondotinta fluido o per quello in crema, è però necessario conoscere bene la propria pelle e fare una prova, perché se è molto segnata la crema potrebbe non essere la texture giusta.

Come scegliere la giusta tonalità

Dimentica la credenza che il fondotinta debba essere un tono più chiaro del colore della tua pelle. È vero che non deve farci apparire abbronzate, ma solitamente con il passare degli anni la pelle del viso diventa più chiara e renderla ancora più diafana rischia di farci sembrare una maschera.

Quindi la scelta per le donne mature è dello stesso colore dell’incarnato, eventualmente un mezzo tono più scuro. Questo serve per illuminare la pelle che, come già detto, può apparire spenta.

Per scegliere la tonalità giusta dovresti provarlo sul viso struccato, non essendo sempre possibile puoi seguire questa semplice regola.

swatch colori fondotinta

Utilizza la parte interna del tuo polso per scegliere il colore giusto e definire il tuo sottotono.

Se le vene sono blu il tuo sottotono è freddo. Per le vene violacee abbiamo un sottotono neutro, chi ha le vene tendenti al verde tendenzialmente ha un sottotono caldo.

Con i colori freddi possiamo scegliere un fondotinta più rosato, con quello neutro uno tendente al beige e con il sottotono caldo il colore può essere più dorato. A questo punto puoi provare il fondotinta all’interno del polso. Se hai il viso struccato prova a metterne un po’ sulla mandibola e guarda se il colore si abbina bene a quello del viso e del collo. Per avere un’idea più precisa guarda il colore alla luce naturale perché quella del negozio potrebbe alterarlo.

Non rinunciare, quando possibile a farti regalare dei campioni che puoi provare comodamente a casa sul viso struccato.

Come si applica

Per mettere bene il fondotinta hai bisogno di un pennello per fondotinta grande e fitto e di una beauty blender, la spugnetta a forma di uovo perfetta per fondotinta e correttore.

È fondamentale prima di mettere il fondotinta, anche se le nuove formulazioni sono ricche di elementi nutrienti e idratanti, applicare una crema viso da giorno e il contorno occhi. Questo passaggio avverrà dopo avere fatto una bella pulizia del viso.

Mettere il fondotinta su una pelle idratata lo aiuterà a non segnarla e eviterà che parte del prodotto si depositi nelle piccole rughe del viso.

Utilizza la tua crema da giorno, se non ne hai una a disposizione ti consiglio Age Reverse Cream di Miamo, una delle migliori creme viso che abbia mai provato. Non è economica, ma vale davvero il suo prezzo, la TROVI QUI.

Aspetta due minuti che la crema viso e il contorno occhi si assorbano e metti un po’ di fondotinta sul dorso della mano o direttamente sul viso, precisamente sugli zigomi nella parte più centrale, vicino al naso. Con il pennello prendi la quantità di prodotto e inizia a stenderlo dal centro del viso verso l’esterno.

fondotinta per over 50 pennello e beauty blender rossa

Fai questo passaggio in modo veloce arrivando a coprire bene la mandibola, la fronte e la zona vicino alle orecchie.

Ora inumidisci la spugna e tampona tutto il viso, questo nuovo passaggio ti permetterà di uniformare bene il fondotinta e far si che si amalgami bene con la pelle. Usa la parte larga dell’uovo per tamponare le zone più grandi del viso e la punta per la zona occhi e intorno alle narici.

Qui sotto trovi il video sull’applicazione del fondotinta.

Avrai in questo modo un risultato estremamente naturale e soddisfacente.

Il tuo viso è ora pronto per il correttore per le occhiaie e per il blush.

Tutte le novità

E ora una piccola lista delle novità 2023 per scegliere il miglior fondotinta.

Tra le novità più interessanti c’è il nuovo fondotinta New Drop Tinted Serum di Catrice, un prodotto low-cost che non delude le aspettative. Dalla texture leggerissima come quella di un siero, ma dall’elevata coprenza. A metà strada tra lo skincare e il makeup il fondotinta di Catrice è arricchito di acido ialuronico e di vitamina E, per questo adatto anche a pelli mature. È vegano e non contiene alcool, profumo, oli e parabeni, per questo è indicato per le pelli sensibili.

Lo puoi trovare da DOUGLAS in otto tonalità differenti.

fondotinta per over 50 quale scegliere tinte rerum di Catrice

Anche Dior ci propone un fondotinta siero il Capture Totale Super Potent Serum Foundation. Il siero garantisce compattezza e luminosità alla pelle, migliorando l’aspetto delle rughe. Creato come fondotinta anti-età, attraverso la sua texture fa apparire la pelle più levigata e morbida. Perfetto per la pelle matura.

Lo trovi IN QUESTA PAGINA in 13 tonalità diverse di colore.

fondotinta novità dior capture totale super potent serum foundation

La novità di Clarins è un fondotinta a metà strada tra il trattamento di skincare e il makeup, un modo di nutrire, idratare e curare la pelle mentre dai lucentezza al viso. Tinted Oleo-Serum è composto al 98% da prodotti naturali, utilizza infatti le proprietà degli oli vegetali e dei pigmenti minerali.

Puoi acquistarlo QUI.

fondotinta siero Clarins

Rimanendo su una fascia di prezzo alta ti voglio segnalare The Luminous Lifting Cuschion Foundation SPF 20 di LaMer, pigmenti aggiunti al famoso Miracle Broth che ha reso i prodotti del brand tra i migliori lussuosi ed efficaci. Un fondotinta che dona compattezza e tonicità alla pelle. Ha la possibilità di una coprenza diversa a seconda che si stenda o si picchietti sulla pelle. Perfetto per le over 50.

In 12 tonalità da SEPHORA.

fondotinta per donne over 50 la novità LaMer

Collistar ci propone Impeccabile un fondotinta a lunga tenuta ideali per pelli mature. Un fondotinta seconda pelle che dona una idratazione sia immediata che duratura e una protezione dalle radiazioni della luce blu e dei raggi ultravioletti. La sua texture non segna e non si deposita nelle rughe del viso, ideale per chi ha la pelle segnata.

Disponibile da DOUGLAS in 12 tonalità di colore.

fondotinta collistar impeccabile

La novità di Guerlain è Terracotta Le Teint, un fondotinta leggero che tende ad esaltare l’incarnato e donare luminosità al viso. Anche se la sua consistenza è leggera la coerenza è medio-alta. Contiene il 95% di ingredienti naturali ed è possibile scegliere tra 28 colori. A lunga durata.

Lo puoi ACQUISTARE QUI.

fondotinta Guerlain Terracotta Le Teint

La britannica Charlotte Tilbury con il suo Carlotte’s Beautiful Skin Foundation garantisce un miglioramento della pelle ad ogni utilizzo. L’acido ialuronico e la rosa illuminante sono gli ingredienti che faranno apparire la tua pelle più radiosa, liscia e idratata. È un prodotto vegano disponibile in 30 tonalità da SEPHORA.

il fondotinta Charlotte Tilbury

Queste le novità del 2023 adatte alle donne over 50, puoi scegliere tra una vasta gamma di prezzi e di texture, tutte con potere idratante e leggere per non segnare la nostra pelle.

Fondotinta evergreen

Non posso non segnalarti i fondotinta che, pur non essendo le novità assolute, sono dei prodotti validissimi per le donne over 50.

Un prodotto che adoro è Les Beiges Water-Fresh Complexion Touch di Chanel. Un fondotinta con microsfere di pigmenti, immerse in un gel acquoso che idrata e rinfresca la pelle. Contiene principi attivi antiossidanti ed estratto di tamarindo con proprietà idratanti. Nella confezione è compreso il pennello con setole morbide. Con 8 tonalità diverse rende la pelle più luminosa e uniforme.

Lo trovi A QUESTO LINK.

fondotinta con microsfere chanel per over 50

Un prodotto dal finish leggero ed estremamente naturale è Maestro di Giorgio Armani. Per chi ama un trucco naturale con un incarnato uniforme e senza imperfezioni. Dalla texture delicata per gli oli che contiene, come quello di loto dal potere antiossidante. Non contiene ciprie che mal si adattano alla pelle matura, questo è il prodotto ideale per una bellezza tutta naturale.

Lo trovi A QUESTA PAGINA.

fondotinta maestro di giorgio armani

Di Shiseido ti consiglio Synchro Skin Self-Refreshing Tinta SPF20, un fondotinta ultraleggero che abbina proprietà di skincare alla pigmentazione. Si sincronizza con la pelle che appare luminosa e dal colorito omogeneo. In 12 colori da SEPHORA.

fondotinta leggero shiseido

Ti aspetto con richieste e commenti.

Se questo articolo ti è stato utile puoi:

  • commentare sui miei social;
  • condividerlo;
  • farlo leggere a una amica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Condividi su:

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter