come eseguire il dry brushing

Dry Brushing: il massaggio di bellezza

Se non hai mai sentito parlare di dry brushing, devi assolutamente leggere questo articolo.

Il dry brushing è un massaggio per il corpo eseguito con una spazzola sulla pelle asciutta.

Ti chiederai cosa possa avere di eccezionale un tipo di massaggio che ad occhio può sembrare anche poco piacevole, invece il dry brushing ha degli effetti molto importanti e ben visibili sul nostro corpo.

Te lo spiego in questo articolo dove troverai:

  • effetti benefici della spazzolatura a secco;
  • come eseguire il dry brushing;
  • quali spazzole usare e come pulirle.

Oltre al suo effetto benefico, il massaggio fatto spazzolando il corpo a secco, una volta acquistata la spazzola, non ha alcun costo ed è facile e veloce da eseguire.

Modelle e attrici si avvalgono di questa tecnica che consente di avere una pelle luminosa, fresca, idratata e senza cellulite.

Gli effetti energetici si apprezzano in tutto il corpo, non soltanto sulla pelle, un po’ come avviene nel massaggio olistico, dove la priorità è l’individuo nel suo insieme e non il singolo distretto.

Spero di averti incuriosito tanto da leggere tutto l’articolo, sono sicura che una volta provato non riuscirai più a fare a meno del tuo massaggio di bellezza.

Effetti benefici della spazzolatura a secco

Il massaggio con la spazzolatura a secco viene fatto sulla pelle asciutta con una spazzola dalle setole naturali abbastanza dure.

Lo sfregamento che avviene in un modo particolare, che vi spiegherò nel prossimo paragrafo, apporta dei benefici a livello cutaneo e non solo.

Il dry brushing ha una azione:

  • esfoliante;
  • stimolante;
  • riattivante;
  • energizzante.

L’azione esfoliante data dal passaggio delle setole sulla pelle ha l’effetto non solo di eliminare le cellule morte, ma previene che i peli si incarniscano e stimola la produzione di nuove cellule epiteliali.

Questo tipo di massaggio stimola il sistema linfatico, attivando così il drenaggio dei liquidi. Se senti le gambe pesanti e gonfie questo è il massaggio che devi assolutamente provare.

Riattiva la circolazione superficiale rendendo la pelle luminosa e liscia.

Ha un effetto minimizzante sulla cellulite, facendo apparire le gambe più lisce e riducendo notevolmente la buccia d’arancia.

La riattivazione della circolazione e del sistema linfatico dà una sferzata di energia a tutto il corpo.

Ti sentirai più dinamica e pronta ad affrontare bene la giornata.

Proprio per questo effetto energizzante si consiglia di fare il massaggio a secco la mattina appena alzati perché, se fatto la sera, potrebbe causare difficoltà di addormentamento.

Come eseguire il dry brushing

L’esecuzione del massaggio con spazzolatura a secco è piuttosto semplice e vale la stessa regola che si utilizza per ogni tipo di massaggio: si parte dalla periferia per arrivare verso il centro.

Si parte dalla pianta del piede e si sale fino alla caviglia, al ginocchio, all’anca con piccoli movimenti rotatori in senso antiorario. Nella zona del tronco sia addome che schiena i movimenti sono più leggeri e con rotazione oraria.

Consiglio di evitare seno e capezzoli perché troppo delicati.

Si parte poi dal palmo della mano per arrivare al polso, al gomito e alla spalla.

Si consiglia di iniziare dal lato sinistro.

Il movimento deve essere ampio e la forza ben dosata perché il massaggio deve essere confortevole.

Non si deve passare più di tre volte nella stessa zona per non essere troppo aggressivi e avere un effetto opposto a quello che si desidera.

Arrossamenti e fastidio sono il sintomo di una pressione troppo forte sulla pelle, in questo caso devi essere più delicata o cambiare spazzola scegliendo quella con setole più morbide.

Ti mostro tutto nel video qui sotto.

Il dry brushing deve durare 5-10 minuti.

Dopo il massaggio ti consiglio di fare una doccia che ti aiuti a eleminare le cellule morte che sono state rimosse con il potere esfoliante del massaggio e applicare olio o crema corpo. La tua pelle sarà pronta a ricevere tutte le proprietà benefiche della crema, quindi non dimenticare di applicarla.

Puoi fare questo massaggio tutti i giorni, bastano anche 4 volte alla settimana.

Non ci sono effetti collaterali alla spazzolatura a secco, ma non può essere fatta da tutti.

Non può fare questo tipo di massaggio chi ha:

  • patologie della pelle come dermatiti, psoriasi, eczemi;
  • disturbi della circolazione periferica come fragilità capillare;
  • problemi cardiovascolari;
  • malattie infettive.

Ti raccomando se sei nel dubbio di chiedere al tuo medico.

Quali spazzole usare e come pulirle

Esistono in commercio tantissime spazzole per dry brushing, sono tutte abbastanza valide, quindi è difficile fare grandi errori.

Innanzitutto scegli la spazzola per il corpo, ne esistono anche per il viso e per il cuoio capelluto (una vera libidine!), ma di questo ne parleremo a breve.

La spazzola di solito è di legno e può avere una impugnatura di tessuto che consente una presa più salda. Le setole devono essere sufficientemente dure, ma non troppo.

Se troppo dure possono causare irritazione o microlesioni cutanee, se troppo morbide non sortire l’effetto stimolante dato dallo sfregamento. La spazzola da scegliere è quella con setole di media durezza e, se possibile, con setole naturali.

Sarebbe importante avere anche quella con manico lungo per raggiungere agevolmente quelle parti del corpo che potrebbero essere troppo scomode con la spazzola a mano, come la schiena e la parte posteriore delle cosce.

Esistono in commercio spazzole che possono essere utilizzate sia con il manico lungo che senza manico, sicuramente questo è il kit più vantaggioso.

Le spazzole vanno pulite accuratamente dopo ogni utilizzo per eliminare le cellule morte e tutto quello che è stato asportato con le setole.

Puoi:

  • lavarla con sapone neutro;
  • immergere le setole nell’alcool per qualche minuto;
  • strofinare le setole con un panno imbevuto di alcool;

in tutti e tre i casi risciacqua abbondantemente con acqua calda.

La spazzola va poi asciugata per evitare che si formino agenti patogeni che ci mettano a rischio di infezioni.

Ti consiglio l’utilizzo del phon per capelli, in pochi minuti avrai la spazzola pulita e perfettamente asciutta.

Per qualsiasi domanda o chiarimento ti aspetto sui miei social.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi sono

Consulente di stile, style e beauty blogger. Gli abiti parlano di noi, delle nostre emozioni, dei nostri desideri, dicono chi siamo e quello che vogliamo. Se il tuo stile non riesce a comunicare tutto questo fissa una consulenza con me.

Scrivimi

Newsletter