proteggere la pelle in inverno

Proteggere la pelle in inverno: come fare

Il freddo e il vento hanno un impatto negativo sulla nostra cute e diventa imperativo proteggere la pelle in inverno.

Gli sbalzi termici così come il freddo intenso riducono lo strato lipidico che è fondamentale per l’idratazione del viso e di tutto il nostro corpo.

È importante correre ai ripari se si vuole avere una pelle liscia e sana, evitando arrossamenti, screpolature e in alcuni casi anche prurito.

In questo articolo troverete:

  • la skin care invernale per il viso;
  • come idratare il corpo;
  • proteggere la pelle: la cura delle mani.

Anche se il viso e le mani sono le zone più esposte dovremmo prenderci cura di tutto il nostro corpo, cominciando dall’idratazione interna. So perfettamente che bere è più difficile in inverno che con il caldo, ma non dovremmo mai bere meno di un litro e mezzo di acqua lontano dai pasti.

Per agevolare l’introduzione di liquidi esistono delle applicazioni che ci ricordano di bere ogni tot minuti, un modo simpatico di richiamare alla mente un’azione che spesso dimentichiamo.

La skin care invernale per il viso

Il vento e il freddo tendono a seccare la pelle del nostro viso che con un ridotto apporto di acqua e di lipidi tenderà a screpolarsi e ad arrossarsi. Possiamo fare molto perché questo non avvenga, iniziando dalla pulizia del viso.

La pulizia del viso non può essere la stessa tutto l’anno, in inverno dobbiamo stare attente a non utilizzare prodotti troppo aggressivi che sono molto efficaci per la rimozione del trucco, ma che potrebbero alterare il fisiologico Ph della nostra pelle.

È fondamentale rimuovere il trucco che seccherebbe ulteriormente la nostra pelle e che impedisce l’assorbimento dei nutrienti delle creme prestando attenzione ad utilizzare il detergente giusto.

In questo periodo sono da evitare i saponi perché troppo aggressivi, i migliori prodotti per rimuovere il make-up in inverno sono:

  • l’acqua micellare;
  • il latte detergente;
  • il balsamo detergente;
  • olio detergente;
  • creme detergenti.

Un’ottima Acqua Micellare è quella del brand Perricone, in grado di rimuovere i residui del trucco e di liberare i pori idratando la pelle, per maggiori informazioni clicca sul link qui sotto.

Acqua Micellare Detergente

Dopo la pulizia è importante nutrire la pelle con creme idratanti e lenitive.

L’aggiunta di acido ialuronico, vitamina C e vitamina A aiutano a nutrire e a mantenere morbida la nostra pelle, gli oli e i burri servono a mantenere lo strato lipidico e a impedire l’evaporazione dell’acqua. A seconda dell’età potete utilizzare una crema anti-age che contrasti anche la perdita di tono e le discromie cutanee.

Qui sotto vi consiglio due ottimi prodotti.

Crema nutriente all’Acido Ialuronico

Crema nutriente Anti-Age

In questo periodo sono da evitare scrub e peeling che potrebbero irritare la pelle. Fate inoltre attenzione che detergenti e creme non contengano alcol e profumo.

Da utilizzare per mantenere la pelle ben idratata sono le maschere viso, da scegliere in base all’obiettivo che volete raggiungere.

Come idratare il corpo

Anche se il nostro corpo durante l’inverno è coperto da strati di abiti, avrete notato che la pelle, soprattutto quella di gambe e braccia tende a diventare più secca.

Vediamo insieme cosa possiamo fare a riguardo.

La prima cosa da fare è quella di evitare detergenti per la doccia troppo aggressivi, il bagnoschiuma deve essere il più delicato possibile e ,se la pelle è molto secca, è preferibile utilizzare oli detergenti.

Anche la temperatura dell’acqua è molto importante, sarà capitato anche a voi di tornare a casa infreddoliti e di infilarvi sotto una doccia caldissima. Questo non fa bene alla nostra pelle, la temperatura dell’acqua troppo alta rimuove la naturale barriera protettiva. Il consiglio è quello di utilizzare acqua poco più che tiepida.

Dopo la doccia, e non solo, è bene idratare il nostro corpo con creme emollienti, idratanti ed elasticizzanti.

Prodotti contenenti olio di Jojoba, di mandorle, di sesamo o burro di Karité o di cacao. L’olio serve per idratare, il burro è un valido aiuto quando la pelle è altamente disidratata. Se utilizzate il burro nella sua forma solida, scaldatelo bene tra le mani e applicatelo su gambe e corpo con un prolungato massaggio.

La regola per il successo è la costanza, utilizzate tutti i giorni il prodotto più adatto alla vostra pelle e dopo poche settimane vedrete dei risultati strabilianti.

Proteggere la pelle: la cura delle mani

Parlare di protezione della pelle e non parlare delle mani sarebbe una grave dimenticanza.

In questo periodo le nostre mani sono strapazzate dal freddo, dai continui lavaggi e dalla disinfezione, il film lipidico che le riveste viene fortemente alterato, dando adito a screpolature e ad arrossamenti. Ora più che mai dovremmo idratarle e nutrirle.

Un sapone delicato e acqua tiepida sono le basi della detersione, anche l’asciugatura è un passaggio molto importante, andrebbe fatta con un panno morbido, tamponando invece di strofinare.

La crema mani solitamente è ricca di glicerina, allantoina, burri e oli naturali.

Per proteggere la pelle, oltre all’applicazione più volte al giorno, consiglio quella serale, prima di andare a letto con una dose abbondante di crema sotto a guanti di cotone, vi sveglierete la mattina con mani morbidissime.

Tra le tante creme per le mani quella che preferisco è Non ti Scordar di Me del brand Aloha Cosmetici con burro di Karité e Allantoina con proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Non unge, si assorbe facilmente e lascia le mani idratate a lungo.

Qual è la vostra routine per l’inverno? Ti invito a parlarne con me sui miei social e ti consiglio di leggere l’articolo: Cosa fare per avere una pelle perfetta.

(All’interno dell’articolo ci sono link AWIN affiliate).

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Scrivimi