Come abbinare lo spolverino lungo, corto, casual o elegante

come abbinare spolverino lungo

Lo spolverino è il capo primaverile per eccellenza, corto e casual si abbina facilmente, più impegnativo può risultare come abbinare le spolverino lungo. Niente paura, nell’articolo vedremo tutti gli abbinamenti possibili con gli spolverini.

Lo spolverino è in assoluto il jolly della primavera, quando i cappotti sono ormai stati riposti nell’armadio e la voglia di fresco, di colore, di caldo ci assale prepotentemente.

Più leggero di un cappotto, ma in grado di proteggere quando la stagione è ancora incerta, è lo spolverino in velluto, in tessuto abbastanza sostenuto come la gabardina o nel tessuto impermeabile tipo trench.

Lo spolverino può essere anche in cotone più o meno morbido, in seta o in tessuti sintetici.

A seconda della pesantezza può essere indossato anche in estate, dando sensualità alla figura nel suo ondeggiare durante il movimento. Un capo d’abbigliamento eclettico, che si presta a più stagioni, a più stili, a più lunghezze e a più abbinamenti.

Lo spolverino è in grado di risolvere più di una situazione, quando il dubbio del cosa mi metto prende forma nella nostra mente.

Solitamente morbido, ha il vantaggio di coprire in modo raffinato anche le rotondità che vogliamo nascondere che non è cosa da poco.

Lo spolverino lungo ha la capacità di sfinare e allungare la figura, per questo motivo sta bene anche a chi non è altissima.

La scelta della fantasia e del tessuto è fondamentale per fare poi gli abbinamenti giusti. Il soprabito colorato è già di per sé un outfit quasi completo, per questo motivo richiede pochissimo sforzo nella scelta di cosa indossare sotto, quasi sempre un monocolore neutro nero o bianco oppure uno dei colori presenti nella fantasia dello spolverino.

come abbinare lo spolverino lungo
Tory Burch, Roksanda, Dries Van Noten

Quello monocolore permette più varianti, dall’abbinamento casual da indossare dalla mattina alla sera a quello più raffinato per la sera o le occasioni importanti.

Look con uno spolverino lungo nero

Lo spolverino lungo si adatta bene a ogni tipologia di forma fisica, la sua morbidezza, infatti, ci permette di camuffare qualche piccola imperfezione.

È il capo perfetto per nascondere rotolini e un ipotetico squilibrio tra la parte superiore e inferiore del corpo, rendendolo armonioso e sensuale. Da indossare con o senza cintura e in varie lunghezze e abbinamenti, il soprabito è il capo più eclettico della primavera e dell’estate.

Quello nero ci permette di fare diversi abbinamenti con capi colorati da indossare sotto, ma gli abbinamenti che preferisco sono quelli in total black. Pantaloni e camicia o maglia neri danno un carattere forte all’outfit. Se amate le sovrapposizioni, come me, potete indossare una camicia lunga, un gilet e sopra lo spolverino. Il soprabito così abbinato ha uno stile molto rock.

come abbinare spolverino lungo

Un abbinamento bellissimo oltre ai pantaloni è con un abito nero aderente midi o lungo. Aggiungendo magari un’unica nota di colore con una clutch colorata.

Un modo diverso di indossare lo spolverino nero lungo, nel mio caso con bellissimi ricami rossi, è di metterlo come se fosse un abito, cioè senza nulla sotto. In questo caso il vostro capo deve essere molto bello, da indossare per un evento o anche la sera per una cena elegante.

come abbinare spolverino lungo

Vediamo ora lo spolverino con disegni colorati. Il soprabito con la stampa colorata con fondo nero è già di per sé un capo completo, indossato sopra camicia e pantaloni neri o gonna aderente nera è in grado di dare origine a un outfit estremamente raffinato e molto facile. Il mix con altre fantasie è molto rischioso, a meno che voi non siate bravissime a creare degli abbinamenti armoniosi.

Un look da indossare dalla mattina alla sera e da utilizzare anche in situazioni eleganti. In questo caso dovete prestare attenzioni alle scarpe e borsa giusti.

come abbinare spolverino lungo

Lo spolverino lungo non deve necessariamente essere nero, ci sono dei colori bellissimi che realizzati con tessuti leggeri sono adatti alla stagione più calda.

Gli esempi della foto mostrano la grande capacità dello spolverino di caratterizzare l’intero outfit e il suo potere camaleontico. Pur completamente diversi tutti i soprabiti hanno un denominatore comune: sono tutti molto raffinati.

come abbinare lo spolverino lungo
Bouguessa, Temperley London, Jason Wu Collection

Abbinamenti casual per lo spolverino 

Lo spolverino non  è adatto soltanto a chi vuole vestire in modo elegante, tessuti e forme diverse si prestano anche a un mix casual e facile per la quotidianità o per chi vuole sentirsi sempre comoda.

come abbinare lo spolverino lungo
MM6 Maison Margiela, Moncler, Beaufille

Lo spolverino al ginocchio è quello più adatto a degli accostamenti informali.

Jeans, pantaloni comodi, gonne in denim o tali da permettere tutti i movimenti sono degli abbinamenti facili, super confortevoli e anche belli.

Durante le settimane della moda sono stati presentati molti mix, non ultimo quello con pantaloni da atletica (che vedete al centro della foto), perché il confort non deve essere penalizzato e non deve andare a discapito della bellezza. Sicuramente non per tutte, ma avere un’idea sui possibili abbinamenti ci aiuta a scegliere con più consapevolezza quelli che poi saranno le opzioni con indumenti che si adattano meglio al nostro fisico.

Per intenderci, se i pantaloni da atletica super aderente non valorizzano la nostra forma fisica, possiamo decidere per quelli un po’ più morbidi, senza per questo inficiare il risultato finale.

Anche se la scelta più facile è quella con i jeans, che tutti abbiamo nel nostro armadio e che sono il passe-partout della primavera, vedere altre opzioni è sempre piacevole e, come un piccolo tarlo, in grado di stimolare la nostra fantasia.

A questo punto non vi resta che aprire il vostro armadio e iniziare a provare tutti gli abbinamenti possibili…

Le immagini piccole sono del sito Net-a-Porter dove è possibile acquistare i capi.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Scrivimi