collane lunghe o girocollo

Collane lunghe o girocollo?

Preferite le collane lunghe o il girocollo? Se ponete a me questa domanda non sono in grado di rispondere perchè mi piacciono entrambe.

Se anche voi siete amanti degli accessori e in particolare modo delle collane, quest‘inverno potete esagerare.

Non ci sono più regole dettate dalla lunghezza della collana che ne determinava lo stile e gli abbinamenti, le non regole della moda si sono estese anche ai gioielli (veri o falsi).

Non ci sono più regole per le collane

La collana corta si può indossare anche sopra il maglione e quella lunga anche sulle scollature.

Le collane lunghe possono essere sottili con il ciondolo o più importanti, con pietre, perle o con pennacchi: questa stagione accetta qualsiasi forma e materiale.

Quelle girocollo sono morbide o rigide, anche per questa lunghezza di collana è possibile scegliere tra catene, perle e metalli rigidi.

Per le fan degli accessori è possibile indossarle insieme: lunghe, medie e corte per un effetto leggermente barocco e, se volete strafare, aggiungete anche gli orecchini grandi (vedi foto Alexander McQueen e Ralph Lauren).

Le mie amiche più sobrie potranno tranquillamente seguire le regole bon ton che prevedevano la collana girocollo, quella lunga 38 centimetri, e il choker, lungo 40, indossati sopra un abito scollato. Queste collane sono perfette anche sugli abiti da sera.

Le collane più lunghe, quelle che vanno dai 55 ai 90 centimetri, venivano di solito indossate sopra ad abiti anche quotidiani e casual, per l’abbinamento molto dipende dal materiale con cui sono fatte.

Scegliere in base ai propri gusti personali

E’ quindi indiscutibile che la scelta dipenderà dal nostro gusto personale.

Il mio consiglio è sempre rivolto all’armonia dell’outfit, è possibile indossare più collane insieme, ma stiamo attente a non sembrare la Madonna delle grazie. Dobbiamo sempre rivolgere un occhio al risultato finale, che può essere eccentrico e particolare, ma mai eccessivo e volgare.

 

 

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Scrivimi