Blog in rete: Business Model Canvas con Fabiana Palù

 E’ partito Blog in Rete, progetto de leRosa con il Business Model Canvas. Primo dei dodici incontri previsti dal progetto, che ha visto come tutor la life e business coach Fabiana Palù.

Il progetto Blog in Rete si prefigge lo scopo di aiutare a far crescere i blog di chi fa parte de LeRosa, che abbia almeno un anno di esperienza. 

Il Business Model Canvas è la base del successo di un business. Un modo lucido, facile e coerente di analizzare i nostri clienti e il nostro progetto.

Lo studio delle esigenze di entrambi è fondamentale per creare un business che sia soddisfacente e, di conseguenza, prolifico.

Partendo da questo modello, è possibile capire se i nostri sforzi stanno andando nella giusta direzione o se siamo completamente fuori rotta, nel qual caso, possiamo invertire la tendenza.

Il Business Model Canvas è uno strumento di cui, avendone appreso ora la conoscenza, non potrei più fare a meno.

 

Blog in rete: primo incontro

 Il 3 Ottobre si è svolto a Padova il primo degli incontri previsti dal progetto blog in rete.

Quattordici blogger si sono trovate per una giornata di studio/lavoro sulla loro pagina web con la tutor Fabiana Palù.

L’inizio con la presentazione della propria vision, ossia quello che ci prefiggiamo con il sito, attraverso un disegno è stata una cosa molto più esplicativa di quello che si possa immaginare.

A parte la bravura nelle arti figurative, il disegno ha colto il lato emozionale del progetto di ognuna. La spiegazione orale ci ha permesso di conoscere le blogger e di capire meglio la vision con la gestualità e il modo di comunicare.

Gli argomenti trattati nei singoli blog molto diversi e diversi i modi e i progetti di quelli che trattano lo stesso argomento.

Interessante vedere come ognuna di noi può essere diversa dall’altra e come, il modo di vedere dell’altro, porta ricchezza al resto del gruppo.

Io, che per motivi di lavoro e distanza, seguo il progetto in video, mi sono goduta tutte le presentazioni con un interesse vivo, dato proprio dalla diversità delle singole. Mi sono piaciute tutte!

Ho così apprezzato le loro presentazioni che ho preparato un video da inserire nella pagina facebook del gruppo perché anche le altre avessero la possibilità di conoscermi meglio. 

L’argomento clou della giornata, il Business Model Canvas, è stato spiegato in modo eccellente dalla bravissima Fabiana Palù.

Chi è Fabiana Palù?

 Fabiana Palù è una life and business coach. 

Cosa fa?

Rispondo con le sue parole: ” Come Coach supporto le Aziende nello Sviluppo delle Persone. E supporto le Persone nella realizzazione dei propri obiettivi, professionali e personali. Come Consulente accompagno le Aziende nella Gestione del Cambiamento e nei Processi di Innovazione, utilizzando metodi e strumenti flessibili, che facilitino le transizioni delle persone e dei comportamenti.”

Fabiana aiuta le aziende e i lavoratori a trovare il loro benessere lavorativo per trovare il benessere interiore. L’equilibrio è l’obiettivo al quale tutti dovremmo ambire per vivere serenamente la nostra vita lavorativa.

In un mondo dove la spersonalizzazione è molto frequente a causa della frenesia, della corsa al guadagno, della schiavizzazione di chi lavora trovare un buon equilibrio è davvero un compito arduo e il mantra di Fabiana #befullyu è veramente un inno alla vita.

Con la sua gentilezza e il suo sorriso Fabiana è stata una tutor motivante e estremamente chiara nella spiegazione del Business Model Canvas che ci aiuterà a migliorare il nostro progetto. 

 

Che cos’è il Business Model Canvas?

Il BMC è un modello che prende in esame tutte le componenti necessarie per creare un business.

Compilando tutte le parti del modello avremo ben chiara la visione di come portare avanti il nostro progetto, oltre a trovare eventuali errori nel modo in cui lo abbiamo gestito finora.

Le parti da compilare sono nove.

Servizio di clientela: chi sono i miei clienti.

Valore offerto:quali sono i benefici che riceve il cliente.

Attività chiave: i prodotti, i servizi che si offrono.

Risorse chiave: tutte le risorse che possiede chi crea il business.

Relazioni con i clienti: quale è lo stile di relazione.

Partner chiave: chi condivide la vision.

Canali: dove trovare i clienti.

Ricavi: tipologie di entrata.

Costi: mappatura dei costi.

Le risposte possono essere modificate strada facendo per cercare di focalizzare bene l’attenzione sul nostro business e sul modo migliore per arrivare al successo, se possibile. 

Se state lavorando con un blog vi raccomando l’iscrizione a Blog in Rete, un percorso duro, ma entusiasmante.

 

 

Rita Palazzi
Pubblicato da