Costumi vita alta primavera estate 2019, prepariamoci per l’estate

I costumi a vita alta sono il must-have dell’estate 2019, non ci resta che capire quali sono i più belli per essere pronte per l’estate.

Tornati prepotentemente di moda, i costumi a vita alta 2019 sono l’emulazione aggiornata di quelli degli anni ‘50 indossati dalle maggiorate.

I costumi a vita alta, oltre a essere nostri complici nel nascondere qualche chilo in più sono anche molto belli e femminili.

Non sono più i tempi dell’abbronzatura selvaggia quando il costume doveva essere minimal per lasciare che i raggi solari rendessero abbronzata la maggior quantità di pelle.

Ora siamo tutte più consapevoli che la pelle va protetta dai raggi solari perchè questi possono causare danni importanti al nostro corpo. Ci siamo anche rese conto che l’abbronzatura selvaggia invecchia la pelle, aumentando rughe e macchie. Anche per i motivi suddetti i costumi più coprenti, quelli a vita alta, sono il vero trend della stagione.

Particolarmente adatto alle donne magre e alle più rotondette  che possono scegliere tra i tanti modelli per trovare il costume adatto alle proprie esigenze.

Bikini vita alta 2019, quali sono i più eleganti

I bikini a vita alta 2019 più eleganti sono quelli che si rifanno alle pin-up.

Le foto dei costumi sono state prese da Net-a-porter, dove è possibile acquistarli.

La stilista Norma Kamali propone una versione drappeggiata con reggiseno a fascia stretto al centro e legato al collo. Una versione iper femminile anche nella scelta del colore rosa pallido. Indossando un costume così e un grande paio di occhiali scuri vi sentirete Ava Gardner, o quantomeno molto dive.

Il modello con cintura con fiocco in vita e top molto casto è sicuramente un pezzo elegante e raffinato nella sua semplicità, proposto da Mara Hoffmann.

Raffinatissimi i due modelli in lurex, il nero di Leslie Amon ha il reggiseno stile corsetto, mentre quello dorato di Oséree ha il reggiseno con spalline sottilissime. Belli entrambi, per donne che tengono allo stile anche se sono in spiaggia.

 

Costumi vita alta: come scegliere il modello giusto

Ci sono alcune differenze nella mutandina a vita alta che fanno la differenza (permettetemi il gioco di parole).

  • Quello più sgambato è adatto a chi non ha le culotte de cheval (i cuscinetti adiposi sul lato esterno della coscia all’altezza del gluteo) e un fisico abbastanza tonico.
  • Quello meno sgambato per chi ha i fianchi più larghi e per chi ha il fisico androgino.
  • Quello alto sopra l’ombelico è più adatto a chi non ha molto grasso localizzato sull’addome.
  • Quello alto che arriva sotto o fino all’ombelico, va bene anche per chi ha più pancino.

Quello che assolutamente deve essere evitato è una taglia troppo piccola: farebbe uscire dei rotolini in vita o sui fianchi, meglio una taglia sopra che una sotto.

E’ importante anche la scelta del reggiseno.

  • Per chi ha poco seno vanno bene triangoli, fasce, balconcini.
  • Chi ha il seno abbastanza grande dovrebbe scegliere quello con ferretto che sostiene e modella.
  • Per chi ha le spalle più strette dei fianchi è possibile scegliere il reggiseno con piccoli volant sulle spalle.
  • Chi invece ha spalle importanti può indossare il reggiseno monospalla.

 

I colori e le fantasie sono una scelta soggettiva, ma l’estate 2019 vuole di gran moda il maculato.

Siamo al mare e i colori e le fantasie sono belle da vedere, anche se per chi è più rotondetta il monocolore tende a “sfinare”.   

 

Rita Palazzi
Pubblicato da