Giacche bomber da donna, le collezioni 2019

Le giacche bomber da donna si rifanno alle giacche create per tenere al caldo i piloti di aerei durante le prima guerra mondiale.

Il modello ancora oggi  è più o meno lo stesso di quello indossato dai piloti e ripreso negli anni ‘80 per i giubbotti da baseball.

Corta in vita con elastico, cerniera sul davanti, maniche morbide chiuse con elastico. Il colore verde militare è uno dei più gettonati per il suo richiamo alle origini del giubbotto.

Questa giacca, prettamente maschile, diventa con il tempo anche un capo d’abbigliamento femminile. La declinazione al femminile della giacca bomber porta a variazioni di tessuti, di colori, di lunghezze e di abbinamenti.

Una giacca non facile da indossare e non adatta a tutte le taglie.

Giacche bomber 2019, i modelli più belli

La giacca bomber per il 2019 non è più soltanto il tessuto impermeabile color verde militare con l’interno arancio, il mondo e la bellezza degli abiti da donna hanno contagiato anche un indumento così sportivo.

Per Gucci il bomber è rosa tutto impreziosito di paillettes e oversize, da indossare in modo finto casual su jeans e t-shirt o da abbinare con gonna midi in tulle per un outfit super chic. L’abbinamento con sandali dal tacco alto lo rendono più sofisticato, più easy con le sneaker.

In satin nero con borchie sulle spalle per Valentino, facili gli abbinamenti per un look sportivo, bellissimo il contrasto con i pantapalazzo neri e top lingerie nero. La carica grintosa della giacca bomber più la femminilità del top lingerie sono un contrasto imbattibile, se la linea del bomber è pulita come in questo caso.

Phillip Lim ci propone un bomber corto con maniche lavorate, da abbinare alla gonna midi sempre nello stesso colore bianco panna. La linea e il colore molto femminile sono resi più forti se abbinato con anfibi, bello anche con mocassini con le frange, magari dorati come quelli di Gucci.

Più  morbido e con la scritta il modello di MM6 di Maison Margiela e più facile da indossare con ogni fisicità. Questo modello si presta a moltissimi abbinamenti: dal jeans alla gonna lunga, alla pencil skirt ai pantaloni larghi. L’abbinamento che sceglierete determinerà se l’outfit sarà sportivo o elegante.

Per Junya Watanabe la giacca bomber ha i suoi colori originali, la diversità è nella lunghezza e nel ricamo floreale sul davanti. Anche la manica ha una forma nuova, non è stretta con l’elastico in fondo, ma viene ripresa nella parte interna formando una specie di drappeggio. Anche se addolcita dal ricamo la giacca ha un aspetto molto sportivo.

Perchè scegliere un bomber

Ci sono diversi buoni motivi per scegliere un bomber.

  • E’ una giacca sportiva e grintosa che si adatta bene a un abbinamento easy, è perfetta con i jeans.
  • Si adatta a donne con fisicità diverse  a seconda della scelta del modello più o meno lungo e più o meno largo, ma non è il tipo di giacca più adatto a donne con forme troppo generose.
  • Può essere indossata su gonne di tutte le lunghezze dando risalto al punto vita, se viene scelta la giacca bomber corta.
  • La scelta di quella più lunga riesce a camuffare qualche piccola rotondità.

Se volete qualcosa di particolare potete trovare quello che fa per voi scegliendo una giacca simile a quella con paillettes di Gucci, da indossare sui jeans o nelle occasioni più eleganti abbinata a abiti o pantaloni.

La giacca bomber è bella e pratica, ma non sceglietela se non la sentite vostra. Se pensate che non sia adatta a donne over50 non compratela, non sareste in grado di indossarla con disinvoltura. Al contrario, se vi piace non siate titubanti sull’acquisto, sono sicura che non ve ne pentirete.

Qui sotto due immagini dei miei bomber, potete vedere gli abbinamenti nella rubrica My style.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rita Palazzi
Pubblicato da