Menopausa e invecchiamento della pelle: tutti i rimedi

Anche se non è la fine della vita, tutte noi donne temiamo la menopausa come se lo fosse.

E’, infatti, molto difficile accettare la menopausa con un sorriso, perchè non è soltanto la fine del nostro ciclo riproduttivo (cosa che potrebbe farci anche piacere). Vampate di calore, insonnia, aumento del peso, oltre a aumento delle rughe e perdita di tono, sono alcuni degli effetti della menopausa dovuti all’irregolarità degli ormoni, in particolare degli estrogeni e del progesterone.

La pelle e la riduzione degli estrogeni

La riduzione degli estrogeni, gli ormoni della giovinezza, ha un notevole impatto sulla nostra pelle. Gli estrogeni, oltre a influenzare la produzione del collagene e dell’elastina fondamentali per il tono e l’elasticità della pelle, sono anche in grado di contrastare l’effetto negativo che i fattori esterni hanno sulla pelle.

Con la mancanza di estrogeni la pelle si assottiglia, diventa più secca, compaiono le prime rughe e la perdita di tono, oltre alle odiose macchie scure.

La buona notizia è che possiamo aiutare la nostra pelle durante questo periodo e oltre.

Cosa fare per idratare la nostra pelle

Possiamo iniziare l’idratazione dall’interno bevendo molta acqua, circa 1,5/2 litri al giorno. Mangiando frutta e verdura in grado di fornire le vitamine A, C ed E, fondamentali come antiossidanti, sintetizzatori del collagene e validi aiuti contro i radicali liberi.

Fare attività fisica, migliorando la circolazione sanguigna, aiuta anche la pelle del viso.

Dovremmo evitare fumo e alcool e, se possibile, dormire almeno 6/8 ore.

La scelta della crema giusta

E’ molto importante aiutare la nostra pelle anche dall’esterno usando delle creme specifiche.

Scegliamo una crema da giorno più leggera e la sera sarebbe utile usare il siero, che è un concentrato di principi attivi , sotto alla crema da notte.

Ma quale crema scegliere? Cosa devono contenere le creme per essere efficaci?

Ecco cosa dovremmo cercare sul barattolo della crema per il nostro viso:

Retinolo: che stimola il rinnovamento cellulare e preserva il collagene.

Acido ialuronico (Glicosaminoglicano): che dà elasticità e resistenza alla pelle oltre a idratarla.

Principi attivi vegetali come la Genisteina che compensa la perdita di estrogeni e favorisce la produzione di collagene e elastina.

Ricordiamoci sempre di proteggere il nostro viso dai raggi solari, una delle principali cause dell’invecchiamento della pelle.

 

L’importanza del siero

Rita Palazzi
Pubblicato da