Bava di lumaca per essere più belle

Carissime amiche, sicuramente avrete sentito parlare della bava di lumaca come prodotto cosmetico.

La bava delle lumachine ci regala una pelle rigenerata per le proprietà in essa contenute.

Apprezzata da Ippocrate duemila anni  fa come rimedio per la pelle e per i capelli, la bava di lumaca contiene molte sostanze nutritive ed elasticizzanti.

Le lumache secernono la loro bava per poter scivolare senza ferirsi durante gli spostamenti, per essere protette dal caldo e dal freddo e per cicatrizzare velocemente in caso di lesioni.

Le proprietà della bava di lumaca

Il loro muco contiene: mucopolisaccaridi, acido glicolico, collagene, elastina, proteine, vitamine e peptidi. Ognuna di queste sostanze ha un effetto specifico sulla pelle. Il collagenetono, l’acido glicolico è un esfoliante e dona luminosità alla pelle, l’allantoina è un cicatrizzante, l’elastina ha un’azione antiossidante (mantiene la pelle elastica e aiuta a prevenire e a combattere rughe e macchie della pelle), i mucopolisaccaridi sono idratanti e nutrienti, la vitamina E previene l’invecchiamento della pelle.

In breve questa sostanza gelatinosa ha un’azione antiossidante che agisce sul foto-invecchiamento, un’azione antiaging oltre a migliorare l’elasticità cutanea e a idratare.

Tutti questi benefici possono essere ottenuti dal lavoro di questi piccoli animali.

In Giappone è di moda il Celebrity Escargot Course, un vero e proprio massaggio fatto dalle lumache che “passeggiano” sul viso. Tutte le clienti del centro estetico di Tokyo che ha ideato il trattamento sono rimaste soddisfatte del risultato, così da far diventare questo tipo di massaggio una vera moda.

Potete immaginare quante critiche sono state fatte a questo massaggio, tutte in difesa delle lumache che, secondo i detrattori, in questo modo si ciberebbero di derma umano invece del loro alimento naturale.

Quali prodotti scegliere

La scelta va per i prodotti italiani che allevano  le chiocciole (Helix Aspersa Müller) all’aperto, negli altri paesi europei vengono, di solito, allevate al chiuso. Meglio ancora se l’allevamento è a ciclo biologico completo, che ne garantisce l’affidabilità.

Un requisito importante è l’alta concentrazione di bava di lumaca, non  scegliete i prodotti che contengono meno del 60%.

La bava viene estratta prendendo le chiocciole dal loro ambiente naturale e, dopo averle lavate con acqua potabile, vengono messe in una tinozza e mosse delicatamente con la mano. Durante questo movimento secernono il muco come difesa, a questo punto vengono di nuovo lavate e rimesse nel loro ambiente.

Questo procedimento non stressa l’animale, anche se è un processo lungo e dispendioso. Alcuni allevamenti stimolano la secrezione con degli impulsi elettrici che fanno morire l’80% delle chiocciole.

Detto questo il terzo suggerimento è scegliere l’estrazione manuale della bava.

La mia scelta

Io ho scelto la crema viso bio di Helidermina da utilizzare mattina e sera al prezzo di 39,80 euro.

Al posto del siero ho preferito un estratto al 100% da utilizzare in poche gocce sotto alla crema al prezzo di 30,80 euro e uno stick per contorno occhi e labbra a 9,60 euro.

Il prodotto è italiano, da allevamenti a ciclo biologico all’aperto e viene estratto manualmente.

Dopo poche settime sarete già in grado di apprezzare un viso più luminoso e levigato.

A breve vi dirò come massaggiare la crema su viso e collo, nell’attesa spalmatela come siete abituate a fare. Aspetto i vostri commenti sui risultati...

Esiste anche la crema corpo (che non ho ancora provato) da utilizzare dopo lo scrub.

 

Come avere una pelle vellutata grazie allo scrub

 

Rita Palazzi
Pubblicato da