Sfatiamo un mito: fare gli addominali non fa perdere la pancia

Moltissime persone credono che fare degli esercizi per i muscoli addominali faccia perdere il grasso addominale: niente di più errato.

Spesso anche i miei pazienti mi chiedono di insegnare loro gli esercizi per perdere la pancia e rimangono malissimo quando dico loro che non esistono esercizi mirati a perdere del grasso localizzato in alcune zone del corpo, se qualcuno afferma questa cosa non dovete credergli vi sta mentendo.

Con il passare degli anni il corpo subisce dei cambiamenti (alcuni di questi reversibili), come l’aumento del grasso addominale e questo è chiaro che non fa molto piacere, ma dobbiamo volerci bene e cercare di migliorare il proprio aspetto senza essere troppo critici, ne avevamo già parlato in Accettare il proprio corpo.

Tonificare fa bruciare di più

E’ innegabile che tonificare la muscolatura fa bruciare di più. Un muscolo più grande è equivalente ad un numero maggiore di fibre muscolari e a una dimensione maggiore di queste, di  conseguenza un muscolo più grande brucia più di un muscolo piccolo.

Potete allenarvi con gli esercizi addominali fino alla morte e continuare a vedere la vostra pancetta che non perde nemmeno un centimetro. Questo può essere molto frustrante e non portare al risultato sperato. Ma non demordete,  se volete ridurre il grasso addominale dovete abbinare gli esercizi di potenziamento al lavoro aerobico tipo: camminata, corsa o bicicletta. Il lavoro aerobico fa perdere il grasso in tutto il corpo e quindi anche quello addominale.

Lavoro aerobico, potenziamento e dieta

Se avete dolori articolari la corsa è sconsigliata, meglio optare per la camminata (che deve durare non meno di un’ora) o per la bicicletta. Se volete iniziare il vostro lavoro aerobico vi consiglio di leggere i due articoli su corsa e camminata e come essere sicuri di non farsi male.

Con l’età il grasso aumenta e il muscolo diminuisce, il lavoro muscolare non è sufficiente se non abbinato a una sana alimentazione.

Mangiare sano vuol dire ridurre notevolmente la quantità di zuccheri e grassi, quindi i dolci sono quasi banditi, mangiare una quantità di carboidrati proteine idonea (non più di 70/80 grammi di pasta), molte verdure e frutta. Seguite i consigli di un nutrizionista e scegliete la routine alimentare a voi più congeniale, a breve vi racconterò quella scelta da me.

Infine, non riducete le ore di sonno, una bella dormita ci aiuta a dimagrire!

Fitness Not Only Twenty

 

 

Rita Palazzi
Pubblicato da

2 commenti

  • Ida Galati

    grazie Rita, hai sfatato un mito di cui ero vittima anche io!

     
    • Rita Palazzi
      Rita Palazzi

      Ida quasi tutti lo pensano e rimangono delusi dopo tanto sforzo…