Il segreto per vestire bene (spendendo poco)

My style Not Only Twenty

 

Non c’è bisogno di spendere dei capitali per vestirsi bene ed essere eleganti: a volte basta aspettare l’occasione giusta (saldi), oppure cercare capi simili a quelli che ci fanno impazzire, ma a prezzi contenuti.

Già, ma potrebbe volere dire aspettare mesi l’occasione giusta, oppure scandagliare negozi su negozi alla ricerca del pezzo giusto. Io oltre queste due attività adotto una strategia che mi risolve il look (e il portafogli).

Quando faccio shopping e sto per fare acquisti, penso ai vari abbinamenti possibili con quello che ho già nell’armadio e mi chiedo: “Potrò indossarlo anche nei prossimi anni?”.

Se la risposta è sì, procedo con l’acquisto, se è no, è meglio passare ad altro.

Quali capi comprare (per risparmiare)

Un capo che dura soltanto una stagione non ha ragione di stare nei nostri cassetti, non ci permette di affezionarci a lui ed è una spesa che non giustifica il prezzo, qualsiasi esso sia.

Il pezzo che dura una sola stagione, per me, è quasi oltraggioso: devo avere un rapporto d’amore con le cose che indosso e ne divento anche gelosa; non potete immaginare quanto mi sia costato mettere in vendita (i miei armadi stanno scoppiando) alcune di esse su Vestiaire Collective.

Ma per dimostrarvi anche nella pratica la mia strategia, voglio farvi un esempio concreto.

Vi ricordate i consigli su cosa comprare ai saldi invernali da indossare anche a primavera?

Tra i vari indumenti c’era anche il cappotto in vinile, riproposto per la bella stagione anche da Dior.

Ecco, il look di oggi è proprio con quel cappotto in vinile: semplice, lineare e trendy. A metà strada tra il cappotto e l’impermeabile, è un pezzo senza età, da poter indossare per molto tempo. Per cui, quando l’ho comprato non ho agito d’impulso, ma in modo ragionato e strategico.

Stile rock per il cappotto in vinile

 È un capo che regala un’aria rock all’outfit, per questo, per essere coerente con lo stile, ho scelto il nero per l’abbigliamento e per gli accessori.

Jeans neri corti con orlo ripiegato e camicia nera con piccole stelle bianche. La parte del leone per determinare lo stile dell’outfit, come spesso accade, la giocano gli accessori.

La décolleté nera borchiata dà una grinta diversa rispetto alla sneakers, così come la borsa con borchie che serve a completare il look rock.

Questo non vuol dire che non possiamo fare abbinamenti diversi, anzi il bello della moda, quella creata da noi, è proprio la capacità e il divertimento di dare vita a stili diversi, cambiando soltanto alcune cose.

Cosa ne pensate della mia strategia? Avete dei capi che avete comprato seguendo questa logica? Li usate ancora?

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

 

My style Not Only Twenty

Indosso

cappotto Philosophy di Lorenzo Serafini

camicia Merci

jeans Haikure

borsa Valentino

scarpe  Mencherini Miriam

photo Alice Turchini

Rita Palazzi
Pubblicato da

COMMENTA