L’abito a fiori da indossare tutto l’anno

My style at 50 Not Only Twenty

Vi ricordate il post Saldi invernali: cosa comprare da indossare a primavera? Tra i suggerimenti per gli acquisti a prezzi scontati c’era anche l’abito a fiori, infatti la fantasia floreale non è una prerogativa della primavera/estate, gli abiti a fiori sono da indossare tutto l’anno.

Sono convinta che la moda è fatta da ognuno di noi, quello che ci fa stare bene è la nostra moda, ma a parte il nostro gusto personale, anche gli stilisti propongono più o meno sempre le stesse cose, con minime varianti.

Ho acquistato l’abito che vi presento oggi lo scorso anno nel periodo dei saldi a Perugia (splendida cittadina umbra con negozi molto fashion, con una grande scelta di prodotti per ogni budget. Vi consiglio di fare una visita.) e non avendolo mai indossato, per me è come se lo avessi comprato ora. Come potete vedere, se non si scelgono modelli con forme “eccentriche” certi abiti sono senza tempo.

Perché scegliere l’abito floreale

Ecco i motivi per cui l’ho scelto: la fantasia,  il tessuto e il prezzo.

La fantasia floreale, come detto, è una stampa ricorrente e quindi il vestito non ha solo una stagione di vita. Questa stampa in particolare mi ha colpito per i colori un po’ polverosi, se fossero stati brillanti sarebbe stata troppo “chiassosa” vista la quantità di colori presenti nel disegno e poco adatta all‘inverno e al mio gusto estetico.

Il tessuto leggero e la linea morbida dell’abito  danno al look un’aria romantica da passeggiata in campagna a primavera. Immaginatevi una foto con una donna che indossa questo abito in un prato verde sdraiata sull’erba, a piedi nudi e con un libro in mano, non vi sembra in perfetta sintonia con l’ambientazione? Lo stile dell’intero outfit per me deve essere romantico.

Infine il prezzo, Il brand belga Essentiel ha dei prodotti alla moda con prezzi abbastanza buoni. Se guardate il sito non lasciatevi spaventare dagli abiti corti, ci sono tantissime cose che possono essere indossate anche alla nostra età! Tornando al mio abito, il prezzo già abbastanza buono, era super scontato e questo mi ha fatto decidere per l’acquisto.

Come abbinare l’abito floreale

Con tutti i colori del vestito il cappotto deve essere  mono-colore: nero, grigio, cammello. Quando la temperatura sarà più mite vedrei bene l’abbinamento con un cardigan lungo di maglia grigio scuro o rosa.

Come calzature io ho indossato stivali grigi di camoscio sopra al ginocchio, in primavera  sarebbe perfetto lo stivaletto aderente o texano o  le slingback con kitten heel (vedi scarpe e stivali del post Anteprima accessori primavera/estate 2018.)

Come accessorio la borsa piccola in uno dei colori dell’abito, indossata anche cross body. Sempre per quello spirito romantico a cui facevamo riferimento per l’outfit non vedrei bene né una borsa grande né una a mano.

Gli orecchini che ho scelto sono con una grande perla grigia come lo sfondo del vestito e sufficientemente grandi da non rimanere “schiacciati” dalla fantasia del tessuto.

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

 

My style at 50 Not Only Twenty

Indosso

abito Essentiel Antwerp

cappotto Forte-Forte

sciarpa Faliero Sarti

cintura Marni

stivali Stuart Weitzman

orecchini Marni

occhiali Mikita for Maison Margiela

photo Alice Turchini

 

Rita Palazzi
Pubblicato da

2 commenti