Come avere mani perfette

Mani perfette over fifty Not Only Twenty

Le nostre mani, come il nostro viso, sono la parte del corpo più esposta agli agenti atmosferici; inoltre saponi e detersivi contribuiscono a seccarne la pelle.

Nonostante ciò, moltissime donne non si prendono cura delle proprie mani.

Quante di noi hanno in borsa una crema idratante da passare sulle mani più volte al giorno? Quante di noi quando idratano il proprio corpo, magari dopo la doccia o prima di andare a letto, si ricordano di passare la crema anche sulle mani? Non ne conosco molte.

Le nostre mani sono una delle prime cose che le persone notano e se trascurate, rivelano l’inesorabile trascorrere degli anni.

Secondo l’American Academy of Dermatology, proprio perché costantemente sottoposta agli agenti atmosfericichimici, la pelle delle mani  invecchia 5 volte di più rispetto a quella del viso.

Abbiamo detto più volte che, noi donne mature, non vogliamo fermare il trascorrere del tempo, ma vogliamo invecchiare bene e essere sempre al massimo delle nostre potenzialità, questo vale anche per le nostre mani!

 Cinque regole per avere mani perfette

E’ possibile avere delle mani perfette seguendo 5 semplici regole.

La prima regola è la detersione: i saponi, se usati frequentemente, possono essere troppo aggressivi con lo strato lipidico della pelle. E’ una buona regola usare un sapone delicato che abbia lo stesso ph della pelle.

Regola numero due: usare una crema con protezione solare per evitare il formarsi delle antiestetiche macchie scure, se si sta a lungo all’aria aperta.

Usare una maschera schiarente una/due volte la settimana. Se non avete voglia di comprarla potete usare l’alternativa fatta in casa con yogurt, limone e miele. Mescolare due cucchiai di yogurt con due succo di limone e un cucchiaio scarso di miele. Mettere in frigo per un’ora, quindi fare l’impacco con la crema, se avete dei guanti di cotone indossateli e tenete la maschera per 40 minuti. Sciacquate con acqua tiepida e asciugate bene le mani.

La regola numero quattro è una delle più importanti: usare una crema idratante più volte al giorno. Dobbiamo prendere l’abitudine di metterne una nella borsa, da usare quando siamo fuori casa. Quella che vi propongo è di Jean Klébert e mi è stata consigliata dalla mia estetista. Oltre a contenere burro di karitè che è molto idratante, contiene anche acido glicolico che agisce sulle macchie scure e idebenone che neutralizza i radicali liberi riducendo gli stress ossidativi dovuti a fattori esterni e interni.

Infine, sarebbe importante ogni tre mesi circa fare un trattamento con la paraffina liquida, che rilasciando calore lentamente idrata e nutre la pelle, lasciando le mani morbide e setose. Questo tipo di trattamento ha delle controindicazioni nei soggetti che soffrono di ipertensione, vene varicose, diabete e problemi circolatori. Consultate il vostro medico prima di sottoporvi alla seduta nel centro estetico.

Mani perfette over fifty Not Only Twenty

 

 

 

 

 

 

 

Rita Palazzi
Pubblicato da